Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
sabato, 25 marzo 2017 - 16:28
Condividi

VarieIl ghiaccio dà spettacolo


Al via i Campionati Europei di pattinaggio di figura, con il Palavela già praticamente sold out. Intanto il "testimone" delle Universiadi 2007 è passato ufficialmente a Torino.
2005, 2006, 2007.
Torino Ice, Giochi Olimpici Invernali, Universiadi.
Un "trittico" a cui la città si sta preparando da tempo e che, con il conto alla rovescia che scorre sempre più veloce, impone ritmi serrati.
Tre anni importanti, quindi. Il primo, quello in corso, è segnato dal lavoro frenetico prima del grande evento, dai test, dall´attesa spasmodica e dagli appuntamenti di avvicinamento al 2006, il secondo anno, quello cruciale e olimpico. Mentre il terzo, il 2007, una volta passati i XX Giochi Olimpici Invernali, sarà dedicato alle Universiadi: lo scorso weekend a Innsbruck, in Austria, si è conclusa l´edizione 2005, con il rituale passaggio del testimone agli organizzatori dell´edizione successiva.

Nel corso della cerimonia di chiusura i vertici del comitato organizzatore di Torino 2007 hanno ricevuto dagli organizzatori uscenti la bandiera della FISU (Federazione Internazionale Sport Universitari), simbolo ufficiale della manifestazione, e la Fiaccola, che sono giunte a Torino, dove resteranno per 2 anni.

Tre anni e tre manifestazioni che in questi giorni di gennaio stanno vivendo delle tappe fondamentali, a distanza ravvicinata, lungo il loro cammino.
A incominciare dai Campionati Europei di pattinaggio di figura ? in programma dal 25 al 30 gennaio, inseriti nel programma di Torino Ice 2005 ? che ancora prima di iniziare hanno già ottenuto un grande successo, visto che il Palavela è praticamente sold out.
L´assegnazione dei posti per questo evento è andato infatti a gonfie vele, grazie anche ai prezzi estremamente accessibili dei tagliandi, per far vivere a tutti le emozioni degli sport invernali e offrire un antipasto di ciò che verrà nel 2006.

E certamente il pattinaggio di figura - affascinante, evocativo, a metà strada tra la disciplina sportiva e il mondo dello spettacolo - è il modo più adatto per avvicinare i torinesi agli sport sul ghiaccio.
Le specialità di cui si compone questa disciplina sono quattro: la prova individuale maschile e femminile, quella a coppie e la danza sul ghiaccio.
Le gare individuali e a coppie sono poi divise in un programma corto e uno libero, tutti altamente spettacolari ? specialmente l´esibizione in duo ? per i salti e le piroette che gli atleti compiono, volteggiando nell´aria e mantenendo il difficile equilibrio sul ghiaccio.

Ma la gara da sempre più seguita è la danza sul ghiaccio, basata sull´interpretazione del ritmo e della musica. Per quanto riguarda questa performance, le prove da affrontare sono tre: un programma obbligatorio, un programma originale e un programma libero.

Queste le premesse di una manifestazione che promette cinque giorni altamente spettacolari, anche grazie alla presenza a Torino di tanti atleti e interpreti affermati: come il campione del mondo Evgeny Plushenko, Alexander Abt, i canadesi Marie France Dubreuil e Patrice Lauzon, la coppia Kati Winkler-Renè Lohse (medaglia di bronzo agli ultimi Campionati Mondiali), Albena Denkova e Maxim Staviski, (coppia di danza bulgara vice campione europea e mondiale). E naturalmente i tanti atleti italiani; tra questi la torinese Marcella De Trovato, il campione italiano Karel Zelenka, Federica Faiella e Massimo Scali (campioni italiani nella specialità della danza) e la nuova stella del pattinaggio italiano, Carolina Kostner.

Fonte: www.extratorino.it????

Domani ? mercoledì 26 gennaio - Extratorino??pubblicherà uno speciale fotografico sulla prima giornata di gare, con le splendide immagini di Michele D´Ottavio

Prossimi Eventi

Non ci sono nuovi eventi