Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
venerd, 15 dicembre 2017 - 15:01
Condividi

Spazi per la DanzaUno spazio per le idee aperto tutto l´anno

IL TEATRO DEL MONFERRATO
TEATRINO CALLORI ? CONFRATERNITA DELL´ARTE

Da Vignaledanza, dal suo successo e dalla pluriennale ricerca ad esso legata, sono nati, nascono o si confermano altri fuochi d´arte. Oggi che si celebra il 27? anno consecutivo del Festival internazionale di danza e ne è consolidata l´estensione alle arti integrate, è tempo per il nuovo "Teatro del Monferrato", la Residenza multidisciplinare tra le colline dove nascono tanti ottimi vini.


Dalla Confraternita dell´Arte, ricavata dall´ex Caserma dei Carabinieri e dalla Chiesetta dei Battuti fino al Teatrino Callori, un palcoscenico scavato nel tufo, uno spazio aperto tutto l´anno dedicato a tutti i generi dello spettacolo, per protrarre e moltiplicare l´effetto creato dal Festival su un territorio che ha ampiamente dimostrato la propria vocazione al teatro. Insomma, la Confraternita è pronta con aule, spazi teatrali, sale conferenze e foresteria ad ospitare nuove vibranti scintille d´arte più che mai accese e palpitanti, offerte a 360? ad una "popolazione" variegata, dai giovanissimi ai nostri vecchi. Non solo Danza, ma anche Prosa, Musica e Arte figurativa: anzi non più solo estate, ma una residenza multidisciplinare diffusa, aperta tutto l´anno con spettacoli, mostre, stage, performances, distribuiti cronologicamente e spazialmente sul Territorio.

Una residenza multidisciplinare, anche per riscoprire il ruolo culturale dei centri periferici e per generare nuovi possibili bacini di fruizione di cultura teatrale attraverso un riconoscimento di possibilità e potenzialità del territorio stesso. A cominciare dal patrimonio linguistico, testimonianza della cultura locale, delle ricchezze culturali del passato appartenenti alla lingua e al lavoro, all´arte e alla tradizione che devono essere conservate e valorizzate creando o potenziando strutture e luoghi di aggregazione, fino a raccontare le storie degli uomini e l´avvicendarsi delle stagioni, in una ricerca tendente al teatro di vita e all´arte popolare.

La Residenza "Teatro del Monferrato" si prefigge per questo di stimolare una reale collaborazione tra diverse realtà e potenzialità del territorio gruppi teatrali e musicali, scuole, associazioni amministrazioni pubbliche e private, promuovendo una qualificata attività di ospitalità che sia motivo di stimolo di confronto e di scambio.

Una attività continuativa in un territorio insediato nel triangolo Alessandria - Asti - Casale, vivacizza il desiderio di scoperta di questi luoghi da parte di tutti gli abitanti e anche dei turisti.

Lo strumento "spettacolo dal vivo" coniugato con una attività capillare sul territorio, si conferma mezzo per l´aggregazione di persone di interessi, culture e nazionalità diverse; l´incontro e la partecipazione collettiva diventa processo di integrazione, aperto all´attività di formazione del pubblico, ai rapporti con le istituzioni scolastiche del territorio e alle iniziative di valorizzazione del patrimonio culturale.

Il progetto e la direzione artistica sono di Gian Mesturino.

?


Prossimi Eventi

Eventi del sito

sabato 16-dic-2017