Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
marted, 27 giugno 2017 - 22:47
Condividi

ApprofondimentiTORINO SPIRITUALITà - Domande a Dio. Domande agli uomini

15-16 settembre e dal 19 al 23 settembre 2007

La nuova edizione di Torino Spiritualità. Domande a Dio. Domande agli uomini si terrà nei giorni 15 e 16 settembre e dal 19 al 23 settembre 2007.

L´iniziativa, promossa dal Comitato Organizzatore Torino Spiritualità di cui fanno parte Antonella Parigi (Presidente), Roberto Tarasco, Gabriele Vacis e Giorgio Vasta, grazie al successo delle scorse edizioni, in particolare quella di settembre 2006 (30.000 persone provenienti da tutta Italia hanno partecipato agli incontri), è diventato un appuntamento di rilievo nazionale e internazionale.


La manifestazione è promossa dalla Città di Torino, dalla Regione Piemonte, dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione CRT, con il supporto della Fondazione del Teatro Stabile di Torino, la collaborazione di MITO Torino Milano Settembre Musica, di Torinodanza, del Centro Interculturale della Città di Torino, de Il Mutamento Zona Castalia, della Consulta Torinese per la Laicità delle Istituzioni, della Fondazione Ariodante Fabretti e dell´Hafa Hammam.

?

Pur rimanendo fedele alla sua impostazione originaria, Torino Spiritualità quest´anno si arricchisce di ulteriori contenuti e novità che ampliano e approfondiscono il suo nucleo centrale: il dialogo interreligioso e interculturale e la riflessione sulle tematiche attinenti la dimensione etica e spirituale dell´essere umano.

Per proseguire il cammino attraverso le diverse forme di pensiero che la spiritualità assume nelle varie culture e nei diversi orientamenti religiosi, quest´anno Torino Spiritualità ha focalizzato il proprio lavoro sulla centralità e sul valore del corpo, sulla sua cura e sulle sue problematiche, sviluppando un tema centrale, Corpo e Spirito. Un percorso che propone di analizzare e approfondire gli argomenti inerenti a un nuovo concetto di benessere che non separa la componente fisica da quella spirituale, ma illustra come la salute del corpo sia condizione indispensabile al benessere spirituale, recuperando le tradizioni espresse in molte esperienze sapienziali connesse principalmente alle filosofie e alle religioni orientali.

Molte le novità e gli appuntamenti di successo riconfermati: oltre alla consueta proposta culturale che, come ogni edizione prevede lectio magistralis, dialoghi, lezioni partecipate, letture, spettacoli e concerti, quest´anno la sezione dei workshop viene ampliata, promuovendo una modalità d´incontro che ha riscosso un forte interesse e un grande successo di pubblico nel settembre 2006 e che propone un modello di conoscenza esperienziale. Inoltre, apriranno la manifestazione due giorni di Camminate Spirituali sul territorio della Regione Piemonte in cui il pubblico avrà la possibilità di scoprire luoghi preziosi per connotazione spirituale, artistica e naturalistica, accompagnato da ospiti d´eccezione. Le Camminate Spirituali sono percorsi effettuabili a piedi che portano a luoghi sacri, cercando di ripensare e riproporre l´antica idea di pellegrinaggio in una chiave laica, aconfessionale.

Tra le novità anche una Notte all´Hammam, in cui dalla sera alle prime luci dell´alba ci si potrà immergere nell´antico rituale del bagno turco, tra vapori, profumi, musica soffusa, letture e assaggi di dolci marocchini e the.

Al fine di coinvolgere un pubblico proveniente anche da altre regioni d´Italia e di conciliare al meglio il benessere fisico con quello spirituale, nei due fine settimana di Torino Spiritualità (sabato 15 - domenica 16 settembre e sabato 22 - domenica 23 settembre) verranno proposti dei pacchetti benessere denominati Corpo e Spirito comprendenti, nel primo fine settimana una o due notti in una struttura alberghiera convenzionata a scelta, la partecipazione a una delle Camminate Spirituali, l´ingresso in un centro benessere; per quanto riguarda il secondo fine settimana, l´accesso agli incontri di Torino Spiritualità, una o due notti in una struttura alberghiera convenzionata a scelta e un ingresso in un centro benessere.

?

Per questa edizione il Comitato Scientifico ? composto da Elisabetta Bartuli, Pietro Crivellaro, Marco Fracon, Alberto Melloni, Ugo Perone e Ugo Volli ? ha elaborato un tema centrale: Corpo e Spirito, che racchiude al suo interno sei sezioni: Il Dio nei corpi, Il corpo politico, Le regole del corpo, Il corpo dei linguaggi, Dolore e piacere e Il corpo tra sapienza ed esperienza.

La sezione Il Dio nei corpi analizza la percezione del corpo nelle varie religioni, indagando sulle connessioni esistenti tra corpo e spirito attraverso dialoghi e lezioni partecipate. Questi incontri sono realizzati in collaborazione con Il Centro Interculturale della Città di Torino, che, con l´attenzione rivolta alla dimensione della diversità e pluralità culturale, ha pensato di evidenziarne le peculiarità anche in una prospettiva religiosa.

Il corpo politico è un approfondimento al femminile, in cui da un lato, confluiscono alcune testimonianze di donne che interpretano la fede analizzando il proprio ruolo, con la consapevolezza della complessità che l´essere donna spesso comporta in un progetto confessionale; dall´altro, si approfondiranno temi legati all´identità femminile e alle problematiche sociali, politiche e identitarie della contemporaneità.

La sezione Le regole del corpo racchiude riflessioni su nodi cruciali della contemporaneità, includendo i principali dibattiti che caratterizzano il nostro quotidiano, spaziando dal dibattito bioetico a quello esistente tra scienza e fede.

Nella sezione denominata Il corpo dei linguaggi esploreremo gli aspetti simbolici di un corpo "sociale", analizzando i rapporti che intercorrono fra individui e i loro legami con la società.

Dolore e piacere racchiude due percorsi connessi ad aspetti umani molto diversi: uno che riporta alcune testimonianze legate ad esperienze dolorose della vita (proponendo modalità sensibili per affrontarle) e l´altro propone delle chiavi di lettura al piacere.

Il corpo tra sapienza ed esperienza è una sezione composta prevalentemente da workshop, in cui il pubblico sarà coinvolto in seminari esperienziali che si concentreranno sulla comunicazione e sui legami fra corpo e spirito.

La parte spettacolare si apre la sera del 19 settembre con il recital Corpo e Spirito, ideato per l´occasione da Antonella Ruggiero e Lucilla Giagnoni, seguito da Synagosyty. Seconda generazione, di Gabriele Vacis e Aram Kian, una produzione di Torino Spiritualità e debutto nazionale. Inoltre vengono ospitati spettacoli in collaborazione con Il Mutamento Zona Castalia,? MITO Torino Milano Settembre Musica e Torinodanza.

La collaborazione con Torinodanza ospita una serata con due spettacoli, in calendario per domenica 23 settembre presso la Cavallerizza Reale: While going to a condition della Compagnie S20, direzione artistica e interpretazione di Hiroaki Umeda, seguito da SOLI II, della Compagnie R?volution, direzione artistica e coreografia di Anthony Egèa e interpretazione di Emilie Sudre.

Anche quest´anno Torino Spiritualità proporrà letture commentate dei testi sacri delle diverse tradizioni religiose, cercando interpretazioni che ne mettano in luce il carattere universale e la contemporaneità.

?

Rinnovato l´allestimento di una Piccola biblioteca della Spiritualità, curata dalla libreria La Torre di Abele, che durante Torino Spiritualità selezionerà ed esporrà una serie di titoli sui temi degli incontri della manifestazione.

La Fondazione Ariodante Fabretti ha collaborato alla definizione di alcuni appuntamenti dell´edizione di quest´anno, in particolare occupandosi di organizzare un workshop sull´elaborazione del lutto e sulle tecniche di auto-aiuto.

Il Comitato Interfedi della Città di Torino, nato in occasione dei Giochi Olimpici invernali 2006 e composto dai rappresentanti delle principali fedi religiose presenti sul territorio torinese, chiuderà la sezione degli incontri con la lettura integrale e commento della Carta dei valori della cittadinanza e dell´integrazione, promulgata dal Ministero degli Interni, simbolo della riflessione e ripensamento di alcune strategie di convivenza civile.

Gli Ambasciatori di Torino, la cui Associazione, presieduta dal Sindaco, riunisce molti torinesi appartenenti agli ambienti più rappresentativi dell´impresa, della cultura, della finanza, della ricerca e del mondo accademico, daranno il benvenuto agli ospiti e ai relatori di Torino Spiritualità offrendo loro un´accoglienza conviviale che li avvicinerà alla vita sociale della città.

Alcuni nomi degli invitati di questa edizione: Shirin Ebadi (Premio Nobel per la Pace 2003), Tzvetan Todorov, Eugenio Borgna, Margot Badran, Guido Barbujani, Paolo Barnard, Oscar Bertetto, Padre Enzo Bianchi, Giuliano Boccali, Paolo Branca, Enrico Brizzi, Isabella Camera D´Afflitto, Gabriella Caramore, Benedetto Carucci Viterbi, Gilberto Corbellini, Anna Maria Crispino, Concita De Gregorio, Philippe Delerm, Duccio Demetrio, Wendy Doniger, Fiorenzo Facchini, Carlo Flamigni, Umberto Galimberti, Erica Jong, Hern?n Huarache Mamani, Ignazio Marino, Giacomo Marramao, Lea Melandri, Bahram Mirjalali, Gioacchino Pagliaro, Adriano Pessina, Alberto Piazza, Telmo Pievani, Antonella Ruggiero, Paolo Rumiz, Farian Sabahi, Vera Schiavazzi, Monique Selz, Pierangelo Sequeri, Walter Siti, Andrè Comte-Sponville, Giorgio Trizzino, Sandro Veronesi, Amina Wadud, Mina Welby e Lilia Zaouali.

?

Alcuni degli incontri in programma saranno a pagamento. Per ulteriori informazioni: www.torinospiritualita.org

?

Ufficio Stampa STILEMA

Via Cavour 8 ? Torino

tel. +39 011 5624259 - +39 011 534409

Roberta Canevari, Francesca di Martino, Lorena Tadorni

?

TORINO SPIRITUALITà

Corso Taranto 160 ? Torino

Tel/fax +39 011 19703643

segreteria@torinospiritualita.org

?

Prossimi Eventi

Eventi del sito

domenica 02-lug-2017
luned 03-lug-2017 -
domenica 16-lug-2017
marted 04-lug-2017