Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
domenica, 26 marzo 2017 - 13:11
Condividi

SpettacoliEquilibrio - Quarta edizione del Festival della nuova danza

Dal 6 al 26 febbraio 2008 ? Parco della Musica - Roma

Arrivato alla quarta edizione, Equilibrio festival della nuova danza prosegue la sua esplorazione del ricchissimo universo della danza contemporanea. Il Premio Equilibrio Roma è una novità importante di questa quarta edizione del festival. Scopo dell´iniziativa è stimolare la creazione nell´ambito della danza contemporanea, sostenendo il lavoro di artisti emergenti operanti sul territorio italiano.
Una prima selezione, effettuata nel mese di dicembre, ha permesso di individuare dieci progetti. Il 12 e il 13 febbraio i finalisti presenteranno di fronte ad una giuria internazionale dieci forme brevi destinate ad evolversi in spettacoli di danza contemporanea. Al termine delle due serate, la giuria designerà un vincitore che otterrà un contributo di produzione e la possibilità di presentare lo spettacolo finito nell´edizione 2009 del Festival Equilibrio.

La rassegna proporrà al pubblico romano esperienze artistiche uniche, che portano i segni di orizzonti culturali e geografici molto distanti e raccontano realtà e visioni del mondo profondamente diverse. Come ogni anno, accanto ai grandi maestri della coreografia contemporanea il festival accoglierà artisti giovani, in molti casi sconosciuti al pubblico italiano.

Aprirà la rassegna l´attesissima ultima creazione della grande artista canadese Marie Chouinard. Ispirato alla figura di Orfeo, il primo poeta, lo spettacolo esplora le relazioni tra linguaggio e corpo, tra parola, grido e movimento. Come in tutte le creazioni della Chouinard, la danza ha una straordinaria forza emotiva, crea tensioni e suggestioni, senza però rinunciare al senso dell´umorismo. Coprodotto dalla Fondazione Musica per Roma, lo spettacolo verrà presentato all´Auditorium in prima assoluta.

Il festival proseguirà con " Correspondances ", ironico e esplosivo duo al femminile delle danzatrici Kettly No?l e Neilisiwe Xaba, per la prima volta in Italia.

Ultimo lavoro del coreografo fiorentino Virgilio Sieni, con musiche dal vivo di Stefano Scodanibbio, " Tregua " è uno spettacolo intenso, che nasce dal pensiero della guerra e dalla coscienza del dolore che essa provoca.

Per la prima volta in Italia, la compagnia brasiliana Membros presenterà la sua ultima creazione: " Febre ". Attraverso un linguaggio originale, che mescola hip hop, danza contemporanea e teatro, i giovani artisti della compagnia mettono in scena uno spettacolo durissimo e toccante, che racconta la vita dei ragazzi di strada in Brasile.

Considerata internazionalmente come la figura più importante della nuova coreografia indiana, Padmini Chettur sarà in Italia per la prima volta con " Paperdoll ". Uno spettacolo tutto al femminile, una danza ipnotica di straordinaria bellezza, che nasce dalla precisione della partitura coreografica e dal rigore del gesto.

Già ospite dell´Auditorium nel 2005 e nel 2006 con " Le Jardin " e " Le Salon ", lo straordinario collettivo belga Peeping Tom tornerà al Parco della Musica con " Le Sous-sol ". Attraverso la loro inconfondibile danza, in cui ogni gesto si carica di senso, i Peeping Tom propongono un racconto intenso, e a tratti doloroso, sui temi della vecchiaia e della morte.

Straordinaria interprete di Pina Bausch e indimenticabile Ofelia nell´Amleto di Peter Brook, l´incantevole danzatrice indiana Shantala Shivalingappa sarà una presenza importante al festival. L´artista - che si muove da anni al confine tra danza tradizionale indiana e ricerca contemporanea - presenterà a Roma la sua ultima creazione, un programma di quattro soli da lei interpretati.

Chiuderanno la rassegna i giovani danzatori del gruppo " Les SlovaKs ", che saranno all´Auditorium con il loro primo progetto, coprodotto dalla Fondazione Musica per Roma. " Opening night " è uno spettacolo in continua evoluzione, una partitura coreografica aperta che si arricchisce di volta in volta attraverso le improvvisazioni, generando una danza di straordinaria forza e originalità.

Dopo il successo dell´anno scorso, il festival ospiterà quest´anno la seconda edizione della rassegna " Danza in Video ", che proporrà un´ampia selezione di materiali audiovisivi provenienti dai cinque continenti: video sperimentali, film realizzati da grandi coreografi, video di spettacoli che hanno segnato la storia della danza, documenti rari, lavori al confine tra la danza e le arti visive.
Tra i titoli in programma : " Ballets mècanique " di Fernand Lèger, " Walzer " e " Barbe-Bleue " di Pina Bausch, " Les Ballets de ci de là " di Alain Platel, " Merce by Merce by Paik " di Merce Cunningham e Nam June Paik, " Strange fish ", " Dead dreams of monochrome men " e " The cost of living " dei DV8, " Goldberg variations " di Steve Paxton, " Tout Morose " di Josè Montalvo, " Codex " di Philippe Decouflè.
?
Come ogni anno, arricchirà la programmazione del festival un´attività formativa e laboratoriale: in occasione della loro presenza a Roma, Shantala Shivalingappa, Franck Chartier (Peeping Tom) e Martin Kilvady (Les SlovaKs) dirigeranno delle masterclass per danzatori professionisti.

Info:

www.auditorium.com

Prossimi Eventi

Non ci sono nuovi eventi