Gymnasium. Il corpo intransito

venerd́, 09 gennaio 2009 - 13:59


Martedì 20 gennaio alle ore 21 alla Cavallerizza Reale (Maneggio Reale) di Torino (via Verdi 9) avrà luogo un nuovo appuntamento di Palcoscenico Danza, la stagione di danza 2008-2009 del Centro Coreografico Rettilario / Balletto dell´Esperia, che anche quest´anno è ospitata nel cartellone multidisciplinare della Fondazione Teatro Piemonte Europa: in scena la compagnia torinese Tecnologia Filosofica che presenterà lo spettacolo Gymnasium.

La compagnia Tecnologia Filosofica è stata selezionata durante l´edizione 2007 della rassegna torinese La Piattaforma - Teatro Coreografico torinese: una sua creazione è ora ospitata nella stagione di danza nella serata Coreografi dalla Piattaforma.

Prosegue così a cadenza annuale, attraverso la collaborazione con la Piattaforma, l´iniziativa del Centro Coreografico Rettilario, volta a sostenere la coreografia emergente del territorio piemontese.

Gymnasium è una palestra metaforica, "un luogo" di preparazione e di passaggio. La poetica dello spettacolo è diretta a indagare il pianeta giovanile: disorientamenti, turbamenti e trasformazioni legati allo sviluppo del corpo che si prepara, si mostra e si confronta in un periodo di continui cambiamenti. Il "corpo giovane", la relazione con esso e con i modelli estetici che ne condizionano il pensiero sono i temi affrontati nella coreografia, che è ambientata in uno spogliatoio. Ci si arriva con un´identità, un ruolo, un costume lì si fanno i conti con il corpo che si spoglia, che ritrova la sua neutralità. Gymnasium vuole essere una lente di ingrandimento su questa frazione di nudità, in cui il corpo diventa l´unico "costume" con cui identificarsi.
Ma lo spogliatoio è anche un luogo di transito verso altro: ecco allora che da zaini e armadietti escono altri costumi e altre identità in un caleidoscopio di visioni, personaggi, suggestioni adolescenziali e non, legate al mondo dei fumetti, dei videogiochi, della TV e dello sport.
Sul piano stilistico, il lavoro si connota per la ritmica interna sostenuta e per la miscela di movimento, parola e musica.



COORPI
http://www.coorpi.org/article.php/20090109135911494