Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
domenica, 28 maggio 2017 - 18:45
Condividi

SpettacoliLa Piattaforma '09. Una edizione all'insegna dell'innovazione

Nuova formula per la VII edizione di “La Piattaforma – Teatrocoreograficotorinese&co 2009”, organizzata dalle Associazioni Didee e Rapatika, che debutta dal 15 al 18 settembre e si ripropone dal 9 al 18 ottobre a Torino.
Per la prima volta il festival di teatrodanza e danza contemporanea, aperto all’innovazione e alla contaminazione tra i generi, si svolge in tre differenti programmazioni (Teatrocoreograficotorinese&co, Coup de foudre e Tout public - danza per tutti); approda in tre diversi luoghi-simbolo della cultura torinese (Teatro Erba, Cavallerizza Reale, Casa del Teatro Ragazzi e Giovani); apre una sezione rivolta alla danza internazionale emergente e una parentesi artistica dedicata alle famiglie e ai bambini.

 

Il 2009 vede la partecipazione della Fondazione Teatro Nuovo Torino che offre ospitalità al festival presso il Teatro Erba per la programmazione di settembre.
Avviate nel 2008, si confermano anche le collaborazioni con l’ETI Ente Teatrale Italiano e il progetto interRegionale Spazi per la Danza contemporanea, in una sinergia tra le Regioni Piemonte, Lazio e Campania, le quali, malgrado la mancata partecipazione del sostegno statale, hanno inteso proseguire con i soli fondi regionali il percorso iniziato lo scorso anno. 
La nuova danza delle tre Regioni sopra nominate, proposta da coreografi e compagnie già affermate, e da giovani emergenti selezionati dal bando Piattaforma - coreografi under30, si incontra, si confronta e si amalgama nuovamente nell’ambito della settima edizione.
Perla consolidata vetrina “La Piattaforma – Teatrocoreograficotorinese&co 2009”, in programma da martedì 15 a venerdì 18 settembre al Teatro Erba di corso Moncalieri 241 (Torino), dalle ore 20,30, si alternano spettacoli long format, performance e studi coreografici. Tra i coreografi e i danzatori presenti al festival: Antonio Tagliarini, Raffaele Irace, Erika Di Crescenzo, Chiara Orefice (15 settembre); Zerogrammi, Alessia Scala, Laura Guglielmetto (16 settembre); Das|danzatelierstudios, alTREtracce e Ivana Messina (18 settembre). Alla videodanza viene invece dedicata l’intera serata di giovedì 17 settembre, sempre dalle ore 20,30, con una selezione tratta da Paysages chorégraphiques contemporains, collezione sulla danza contemporanea in Francia e nel mondo, gentilmente messa a disposizione dalla Délégation d’action culturelle de Turin (Ambassade de France en Italie).
 
La vetrina persegue, dunque, nel suo obiettivo di valorizzare, diffondere ed incrementare l’attività di danza stimolando l’incontro fra compagnie e coreografi del territorio piemontesi con realtà artistiche di altre regioni e Paesi europei, anche in una prospettiva d’apertura internazionale.
 
La sezione Coup de Foudre, apre venerdì 9 ottobre alle ore 18.00 alla Cavallerizza Reale (Manica Corta) di via Verdi 9 a Torino, con la conferenza a cura Elisa Guzzo Vaccarino “Ritratti coreografici contemporanei – la danza a Torino dagli anni 80 al 2000”; introduce Cristiana Candellero.
Il programma degli spettacoli per La Piattaforma Coup de Foudre alla Cavallerizza Reale (Manica Corta), venerdì 9 e sabato 10 ottobre, prevede due spettacoli performativi e d’interazione con il video e l’arte plastica.
Il 9, s’inizia alle ore 19,30 con El Caso del Espectador della giovane spagnola Maria Jerez, già affermata in Francia e Germania grazie anche al sostegno avuto dalla Ménagerie de Verre, rinomata residenza coreografica parigina che tiene a battesimo molti dei coreografi internazionali; si prosegue alle ore 21.00 con Mara’s Attack della torinese Gabriella Cerritelli, che presenta il nuovo allestimento del progetto già sostenuto da “Spazio Piemonte e Spazi per la Danza Contemporanea” nel 2008.
Il giorno 10 la programmazione, invertita, prevede alle 19,30 Maria Jerez, alle 21,00 Gabriella Cerritelli.
 
L’ultima sezione del festival, Tout public - danza per tutti, in calendario sabato 17 e domenica 18 ottobre alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di corso Galileo Ferraris 266 a Torino, è una novità per La Piattaforma e rappresenta anche una scelta originale in Italia. Tutti gli spettacoli si rivolgono ad un pubblico eterogeneo di adulti e bambini con l’obiettivo di far conoscere i nuovi linguaggi della danza e del teatro di movimento e formare il pubblico del futuro. In scena si alterneranno Giorgio Rossi con il suo celebre solo Balocco e Giovanna Velardi con lo spettacolo Clown coprodotto da La Piattaforma (il 17 dalle ore 21.00); la Compagnia il Melarancio presenta due versioni di Piè di Pancia, spettacolo di giocosa e intima vicinanza con gli spettatori (il 18, ore 15.30, dai quattro anni in su; ore 17, zero - tre anni). 
 
La Piattaforma è un festival di Piemonte dal Vivo realizzato in collaborazione con la Fondazione Teatro Nuovo Ente Promozione Danza e il con il contributo di Mibac (Ministero per i Beni e le Attività Culturali), Regione Piemonte, Città di Torino e Fondazione Crt
 

Info: La Piattaforma 347/2487314 – 338/8474068

Ufficio Stampa: Associazione Didee arti e comunicazione - Patrizia Veglione – 348/6540762
 

Prossimi Eventi

Eventi del sito

marted 16-mag-2017 -
marted 30-mag-2017
sabato 27-mag-2017 -
domenica 28-mag-2017
domenica 28-mag-2017
mercoled 31-mag-2017
gioved 01-giu-2017 -
domenica 04-giu-2017