Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
venerd, 24 marzo 2017 - 07:13
Condividi

SpettacoliLavanderia a Vapore - La stagione del nuovo centro di eccellenza per la danza

Con l’assegnazione al Balletto Teatro di Torino, della struttura della Lavanderia a Vapore, nasce da quest’anno un nuovo polo internazionale della danza in Piemonte. Destinato dalla Regione Piemonte e dalla Città di Collegno a Centro Coreografico Internazionale, ospiterà una compagnia residente, sviluppando un’attività che travalica i confini locali, instaurando rapporti stabili con qualificati soggetti culturali operanti in ambito nazionale e internazionale. Oltre alla sede dalla compagnia stabile (BTT), sono dunque previsti per la stagione 2009-2010 rapporti di scambio con l’Europa e un’attività di ospitalità riferita alle compagnie italiane, aprendo nei fatti un nuovo spazio internazionale per la danza tanto necessario in un settore che da sempre lamenta la mancanza di luoghi dedicati.

Il complesso (1.200 mq) comprende due sale prove, uno spazio espositivo, un teatro attrezzato di luci e fonica (280 posti), oltre agli uffici tecnici ed amministrativi.
La struttura è stata completamente adeguata alle esigenze della danza attraverso un restauro conservativo che ha mantenuto la bellezza architettonica di un prezioso sito post-industriale, pur accogliendo modernissimi impianti necessari all’utilizzo teatrale ed espositivo.

L’attività della Lavanderia è realizzata in collaborazione con Maison de la Danse de Lyon, Fondazione Circuito Teatrale del Piemonte e Torinodanza; con il contributo di: Ministero per i beni e le attività culturali, Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Collegno, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e il sostegno di Lauretana e La Stampa.

Balletto Teatro di Torino
direzione artistica Loredana Furno
coreografo stabile Matteo Levaggi


Balletto Teatro di Torino - Via Ormea, 51 - 10125 Torino - tel. 011/4730189 fax 011/4732996
e-mail info@ballettoteatroditorino.it   www.ballettoteatroditorino.it


ATTIVITA’ GENERALE


L’ideazione, la progettazione e la realizzazione di un Centro per la produzione e l’ospitalità delle attività coreutiche comprende
:

Residenza coreografica permanente del BTT per la produzione dei suoi spettacoli (coreografo stabile, Matteo Levaggi)
Stagione di danza, in collaborazione con la Maison de la Danse de Lyon, diretta da Guy Darmet, la Fondazione Circuito Teatrale del Piemonte e Torinodanza
Toccato! – Incontri con il pubblicotenuti da critici, studiosi e operatori del settore
Spazio espositivo –mostre temporanee di artisti del ‘900.
Stagione Estiva alla Corte della Lavanderia
Stage/Workshop
 con maestri e coreografi di spicco internazionale, tesi a tracciare e approfondire il profilo tecnico-professionale sempre più ampio richiesto oggi al danzatore. 

TEATRO della Lavanderia 

STAGIONE ANNUALE in collaborazione con la Maison de la Danse de Lyon diretta da Guy Darmet e laFondazione Circuito Teatrale del Piemonte 

Produzioni del Balletto Teatro di Torino, con Torinodanza
Nel cartellone sono presenti alcune nuove creazioni del coreografo stabile Matteo Levaggi, tra cui la prima italiana di Primo Toccare II Black, che debutterà il 13 ottobre 2009 al Joyce Theater di New York (repliche 14, 15, 16, 17, 18), ed Echi e Follie, creazione in prima assoluta realizzata per il nuovo spazio, su musica originale di Lamberto Curtone.
Non mancherà la riproposta di alcuni successi della compagnia, tra cui Caravaggio, creato per il festival di Nervi 2004, su musiche originali composte da Giovanni Sollima e il fortunato Didone e Enea declinato sulle fascinose musiche barocche di Henry Purcell. 

Produzioni delle compagnie ospiti
Accanto alle produzioni della compagnia residente, figurano, molte ed importanti formazioni.
Ospiti della prima stagione di danza, nove compagnie provenienti dall’Italia e dall’estero, tra cui la Compagnia Armitage Gone! Dance di New York,diretta da Karole Armitage, che inaugurerà il 1° ottobre la Stagione 2009-2010 della Lavanderia a Vapore con una trilogia intitolata Dal Sublime al Punk che ripropone alcuni dei suoi lavori più celebri.
Nell’ambito della collaborazione con la Maison de la Danse de Lyon saranno presenti: la compagnia Arcosm col titolo La Mécanique des Anges; il performer cinese Shang Chi Sun, con la prima nazionale del suo Nüwa;infine dalla Compagnia Unión Tanguera con Nuit Blanche, spettacolo di tango in chiave contemporanea.

Largo spazio anche alle compagnie italiane, nell’ambito della collaborazione con il Circuito Teatrale del Piemonte: si segnala la prestigiosa presenza dell’Accademia Nazionale di Danza con lo spettacolo Incipit composto da coreografie di Pina Bausch, Jacopo Godani e Robyn Orlyn; il Balletto di Puglia con Perdutamente Novecento, ricostruzioni coreografiche di opere di Michel Fokine a cura di Toni Candeloro in omaggio ai Ballets Russes; la compagnia Ersiliadanza con lo spettacolo di teatro danza Top Secret di Laura Corradi.

Ospitalità di Festival attivi sul territorio
Per questa prima stagione è prevista l’ospitalità alla Lavanderia di alcuni spettacoli del Festival Interplay, del Festival delle Colline Torinesi, del Festival Exister di Milano e una nuova produzione di Katina e Bruno Genero per Ritmi e Danze Afro. 


Spazio aperto a…… Interpreti e coreografi a confronto
All’interno della programmazione ufficiale, alla Lavanderia sarà riservato uno spazio agli artisti della danza, della performance e del teatro alternativo e di ricerca con particolare riferimento alle compagnie già attive sul territorio. Si segnala la compagniaTecnologia Filosofica con lo spettacolo di teatrodanza Comuni Marziani e altre in via di definizione.

Cartellone ragazzi e giovani
In collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione del Comune di Collegno, il cartellone della Lavanderia a Vapore si arricchisce di spettacoli proposti in orario scolastico e destinati alle scuole dell’obbligo, arricchiti dalla presentazione e dal dibattito finale a cura di Loredana Furno. In programma, classici del balletto in versione per ragazzi e lo spettacolo antologico “La danza nella musica del Novecento”.
   
 
TOCCATO! - Incontri con il pubblico
La sezione culturale, denominata “Toccato!”, sarà affidata a critici, studiosi ed esperti del settore della danza e dell'arte contemporanea e prevede, per alcuni spettacoli, la presentazione dei protagonisti ospiti. 
Di indubbio interesse la giornata di studi su Les Maisons de la danse en Europe, condotta da Guy Darmet; in collaborazione con: Délégation culturelle de Turin (Ambasciata di Francia in Italia, Ufficio culturale); CRUD 'Bella Hutter' - Università di Torino. È inoltre prevista la presentazione dei libri “Vaclav Nijinsky” di Sergio Trombetta e “Tango” di Elisa Guzzo Vaccarino, immediatamente prima di Perdutamente Novecento – Omaggio ai Ballets Russes e a Nuit Blanche della Compagnia Unión Tanguera.


SPAZIO ESPOSITIVO a cura di Silvia Mira
L’ampio spazio espositivo sarà dedicato a mostre che avranno come filo conduttore l’arte in quanto spettacolo e l’arte per lo spettacolo.
Nella prima stagione: Aeternitas - L’Attimo Celeste (Prima dell'Apocalisse), Corpicrudimostra fotografica in collaborazione con la galleria Contemporary Concept di Bologna (1° ottobre / 10 novembre 2009); Futurismi, futuristi, nell’anniversario di questo importante movimento artistico, in scena Aeroballa, spettacolo di danza, video, parola; Eugenio Guglielminetti –bozzetti e costumi creati per il Balletto Teatro di Torino in 30 anni di attività; Fotografi per Milloss, mostra fotografica sull’opera del maestro Aurel Milloss allestita con il fondo fotografico gentilmente concesso dalla Fondazione Cini di Venezia; En habillant la danse: i costumi di Caramba per la danza, con il fondo della Sartoria Teatrale De Valle di Torino. La mostra è dedicata ai costumi disegnati dal piemontese Luigi Sapelli, in arte “Caramba”, grande riformatore del costume teatrale della prima metà del Novecento.

STAGIONE ESTIVA alla CORTE della LAVANDERIA A VAPORE
Il grande spazio all’aperto, contiguo all’ala della Lavanderia, permette di ospitare, nel periodo estivo, le grandi compagnie e i grandi eventi, come è già avvenuto nel luglio passato con l’edizione di Giselle che ha visto protagonisti Alessio Carbone e Dorothée Gilbert, stelle dell’Opéra di Parigi.

SALA PROVE 
Attività di produzione della compagnia residente BTT.

La residenza coreografica
Una residenza coreografica gode di un aspetto creativo e vivo che permette di proiettare il lavoro artistico di una compagnia in una direzione più profonda ed analitica.
Una compagnia d'autore, a differenza di una classica compagnia di repertorio, ha bisogno di un suo spazio vitale nel quale creare e dal quale trarre ispirazione, mettendo in luce il “meccanismo artigianale” dell'essere coreografo e danzatore oggi. 
La personalità della compagnia sarà del tutto plasmata e assorbita dallo spazio ospitante, dal territorio, rendendo la residenza coreografica non solo l'abituale sala prove e teatro della compagnia, ma il punto di partenza delle creazioni, che verranno pensate per quel posto specifico, rendendole originali e uniche. 
In questa prospettiva il Balletto Teatro di Torino e Matteo Levaggi intendono avviare un discorso con i danzatori e le molte collaborazioni con gli artisti visivi, chiamati a creare per la compagnia e a pensare allo spazio in completa simbiosi.

La comunicazione con il territorio che circonda la residenza sarà fondamentale per non rendere questo spazio “muto”, ma vivo e aperto.
 Oltre alla stagione di danza e durante la stagione di danza, piccoli e grandi eventi, verranno pensati per coinvolgere pubblico e addetti ai lavori, con un forte interesse verso i più giovani, con l'intento di far loro vivere questa grande casa della danza.
Tutto questo naturalmente è l'aspetto più umano e creativo della Lavanderia a Vapore, che avrà bisogno di tessere con il tempo una rete, la più vasta possibile, che con un segno forte, sarà in grado di rendere non solo nazionale ma internazionale ogni evento proposto. 
Proprio come accade in Francia, dove le Maison de la Danse sono un modello da molti anni, il BTT lavorerà per essere ispirato e ispirare la voglia di essere presenti in questo nuovo centro di eccellenza per la danza italiano.

6) STAGE/WORKSHOP a cura di Pompea Santoro
Stage/Workshop
 con maestri e coreografi di spicco internazionale.
Gli incontri sono tesi a tracciare e approfondire il profilo tecnico-professionale sempre più ampio richiesto oggi al danzatore. Destinatari: studenti di danza (perfezionamento ed avviamento professionale).

Balletto Teatro di Torino
Direttore artistico, Loredana Furno
Coreografo residente, Matteo Levaggi
Danzatori: Yi Chun Liu, Manuela Maugeri, Viola Scaglione, Valeria Vellei,
Giuseppe Cannizzo,Gert Gijbels, Rosario Guerra, Roberto Orlacchio, Vito Pansini
Direttore allestimenti: Enzo Galia
Ingegnere del suono: Alessandro Negro
Tecnico di palcoscenico: Constantin Timofte

Segreteria artistica: Paola Carnovale
Ufficio stampa: Annalisa Pozzi, Maura Boero
Coordinamento generale: Elisabetta Tomasi
Relazioni esterne: Tiziana Spada
Amministrazione: Anna Lazzeri



BIGLIETTERIA
----------------------------------
intero 20 euro, ridotto di 12 euro (under 12 - over 65 – associazioni ed enti convenzionati, PassDanza) 
gruppi allievi Scuole di Danza convenzionate col BTT: 8 euro

Decentramento Asti, Teatro Alfieri (con possibilità di navetta Torino/Asti e ritorno)
Platea, Palchi, Barcaccia € 25 intero - € 20 ridotto
Loggione € 12 intero - € 8 ridotto

Incontri con il pubblico/Toccato! 
Ingresso gratuito

Info e prenotazioni: Balletto Teatro di Torino - tel. 011/4730189 info@ballettoteatroditorino.it
Città di Collegno – Ufficio Cultura: 011/4015222

Sedi:
COLLEGNO (TO)
LAVANDERIA A VAPORE, Parco delle Certosa, Corso Pastrengo
TORINO, via Principessa Clotilde, 3 
ASTI (TO)
Teatro Alfieri, via al Teatro, 2

 

Prossimi Eventi

Eventi del sito

venerd 24-mar-2017