Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
domenica, 19 novembre 2017 - 00:16
Condividi

SpettacoliDOP - Pulsazione flamenca e storie italiane

DOP - Di Opera PropriaVa in scena, da marted 23 a sabato 27 febbraio 2010 alle ore 21.00, presso il Teatro Piccolo Valdocco di via Salerno 12 a Torino, DOP – Di Opera Propria, concerto di danza musica voce ed interazione video su tracce di flamenco contemporaneo. Lo spettacolo, nato da un’idea di Paolo Alfiero,  realizzato dalla compagnia CO.DA.TO' dell'associazione Terra d’ombra con il sostegno della Regione Piemonte, la Fondazione Crt di Torino, e Banca Popolare Etica, la Fondazione Teatro Politeama di Bra, l’atelier di abbigliamento Born in Berlin.


 

In scena, a dare vita al suggestivo allestimento, Paolo Alfiero e Simona Mussio alla danza, Antonella Peretto  al canto accompagnati da Carmine Nobile alla chitarra, Mauro Basilio al violoncello e Emilio Berne' alla batteria e percussioni. Le coreografie sono di Paolo Alfiero, le musiche di Paolo Alfiero e Carmine Nobile,i testi dei canti di Paolo Alfiero  Marco Patruno, disegno luci Francesco dell’Elba, visual Luca Cosimato Regia di Anna Mostacci.
 
Frutto del lavoro di ricerca ormai decennale di Paolo Alfiero e della compagnia CO. DA. TO’ Terra d’ombraDOP  uno spettacolo di danza che elabora espressivit contemporanee dentro una pulsazione flamenca con la convinzione che tale tipo di arte possa a buon diritto sposarsi con sensibilit e ‘storie’ italiane.
Non un caso infatti che i testi cantati da Antonella Peretto siano non solo ‘detti’ nella nostra lingua, ma rechino il tratto di realt nostrane, frutto anche queste del lavoro compreso il recente progetto ‘Una Danza Dentro ’ che ha portato Terra d’ombra a lavorare con i detenuti del carcere minorile Ferrante Aporti di Torino certosino e ricco di desiderio di conoscenza che Paolo Alfiero conduce da tempo con la sua compagnia.
DOP sono infatti momenti di vita degli artisti, le origini delle esperienze, l’interno del carcere, il desiderio di volare via, il bisogno d’amore, le solitudini infinite.
Di questo parlano le canzoni del concerto di musica e danza DOP in un abbraccio fra musiche, dal pop al jazz, dalle canzoni d’autore, alla world music, a sonorit contemporanee il tutto intriso semplicemente e con grande effetto di naturalezza nell’essenza flamenca.
 
La compagnia da diverso tempo impegnata a sperimentare inedite atmosfere che traggono origine in modo evidente dall’humus flamenco (terra Andalusa), caratterizzante il percorso artistico del gruppo ma che vanno a fondersi con il vissuto degli artisti.
Le coreografie sono il frutto di una personalizzata ricerca stilistica e artistica che procede in modo sempre pi autonomo e determinante.
Il susseguirsi di quadri scenici trova supporto sia nella voce sia in delicate immagini video proiettate, significativi strumenti che accompagnano l’evoluzione drammaturgia del concerto spettacolo.
 
DOP  infatti un significativo esperimento di arte coreutica che manifesta il legame profondo degli artisti con il quotidiano e il proprio vissuto dando vita ad un inedito "prodotto locale", che trae origine da un ‘ seme culturale importato ‘ ma ricco di innovativa tipicit. il titolo dello spettacolo fa eco infatti alla definizione in uso in relazione ai prodotti agro/ alimentari ovvero la Denominazione di Origine Protetta che garantisce la qualit del prodotto attraverso elementi quali la Seriet, la Tracciabilit, il Legame con il territorio e la Tipicit requisiti che si attagliano perfettamente al concerto danza.
 
Uno spettacolo dunque assolutamente DOP poich basato certamente sul territorio, sulla tipicit dato che il flamenco ‘curvato’ alla lingua e a storie italiane non pu che essere tipico, la seriet di cui fa fede il curriculum della compagnia (cfr. l’allegato) e la tracciabilit in quanto le origini di DOP risalgono al lavoro di ricerca e ai ‘segni’ lasciati dalla compagnia nei diversi ambiti in cui ha operato.
 
Un’occasione per assistere ad uno spettacolo coinvolgente, corale, caloroso.
Un modo nuovo e antichissimo per parlare dell’uomo attraverso la poesia cantata e il corpo in movimento. 
 
 
 
marted 23 a sabato 27 febbraio 2010 alle ore 21.00 
Teatro Piccolo Valdocco di via Salerno 12   TORINO
 
DOP – Di Opera Propria.
Concerto di danza, musica, voce ed interazione video
su tracce di flamenco contemporaneo.
compagnia danza CO.DA.TO' terra d'ombra
nell'ambito del progetto Prima e Dop...anche alla fine

 

 

Tag: Flamenco DANZA DOP Spettacoli

Prossimi Eventi

Eventi del sito

domenica 19-nov-2017
domenica 19-nov-2017 -
luned 20-nov-2017

domenica 19-nov-2017
marted 21-nov-2017
venerd 24-nov-2017
sabato 25-nov-2017 -
domenica 26-nov-2017
gioved 30-nov-2017
sabato 02-dic-2017