Due serate al Teatro Nuovo per la Dimora Coreografica

martedì, 20 aprile 2010 - 15:05

Venerdì 7 e sabato 8 maggio alle ore 21 due serate dedicate alla danza e alla coreografia al Teatro Nuovo di Torino all’interno della rassegna per le Scuole di danza Agon 2010.

La Dimora coreografica, progetto innovativo sostenuto dalla Regione Piemonte, si è posta come obiettivo la realizzazione di una sorta di “casa” in grado di ospitare progetti coreografici e coreografi di differenti stili, legati dalla comune esigenza di un luogo specifico adatto alla “creazione di movimento”. Venerdì 7 maggio Artedanza di Elisa Punturiero propone per la prima volta sul palco del Teatro Nuovo “Parole in Danza”;

un’opportunità per i nove giovani danzatori di esibirsi davanti ad un pubblico appassionato di danza e poesia; Maximillian Nisi accompagnerà i danzatori con i versi di Marquez, Prevert, Shakespeare e Montale. …” vedrete danzatori plasmare il loro corpo, la musica e la poesia in un unico linguaggio, dando vita alle emozioni più profonde per animarle completamente, per raggiungere una dimensione di cui sarete sia spettatori che protagonisti. Perchè l'uomo è infinito nelle sue possibilità... Perchè l'uomo è la meraviglia del mondo''.
Sabato 8 maggio sempre alle 21 si esibirà l’altrettanto giovane CJAi – Compagnia Junior Accademia Ivrea, fondata da Cristina Taschi - con lo spettacolo “Powerful and Profound”. coreografato da Cristina Golin, Cristina Ruberto e Cristina Taschi su musiche di Max Richter, Venetian Snares, Lamb, Scanner, Massive Attack e Mozart.
In questo spettacolo di danza moderna-contemporanea vengono rappresentati 4 quadri coreografici differenti (NEON, ALIENO,FRACTURE e PAROLE ALL’ALDILA’) ove si amplifica la forza straordinaria della comunicazione del corpo attraverso iPOTENTIvirtuosismi (POWERFUL) e la PROFONDITA’del messaggio al di là delle parole (PROFOUND)
La particolarità di questo spettacolo è di non restringere la definizione entro uno specifico stile ma dare spazio alla sperimentazione e alla rielaborazione di tutte le possibili gestualità del balletto per rinforzare l’originale valore comunicativo della danza, la sua valenza artistica come linguaggio muto fatto di movimenti, frammenti di immagini solo suggerite dalle linee dei corpi per lasciare spazio alla fantasia e trasposizione creativa della sensibilità di chi guarda.
 
 
 
BIGLIETTO UNICO A 9 €
TEATRO NUOVO- C.so Massimo D’Azeglio, 17 informazioni e prenotazioni tel: 011.6500205
 
 
Progetto La Dimora Coreografica
Via San Marino 89/14 - 10137 – Torino Tel.011.3202771
dimoracoreografica@gmail.com
 
Tag: Dimora

 


COORPI
http://www.coorpi.org/article.php/201004201505132