Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
domenica, 24 settembre 2017 - 05:00
Condividi

SpettacoliZerogrammi chiude la stagione Palcoscenico Danza

teatrofficina zerogrammi-copyright Marco DavolioUltimo appuntamento di PALCOSCENICO DANZA, la stagione di danza 2009-2010 del Centro Coreografico Rettilario / Balletto dell’Esperia, che si svolge a Torino al Teatro Astra e che anche quest’anno ospitata nel cartellone teatrale della Fondazione Teatro Piemonte Europa: mercoled 5 maggio 2010 alle 21 al Teatro Astra (via Rosolino Pilo 6, Torino) in scena lo spettacolo Zerogrammi della compagnia Teatrofficina Zerogrammi.

 
La compagnia Teatrofficina Zerogrammi stata selezionata durante l’edizione 2008 della rassegna torinese Piattaforma: prosegue cos a cadenza annuale, attraverso la collaborazione con la Piattaforma, l’iniziativa del Centro Coreografico Rettilario / Balletto dell’Esperia, volta a sostenere la coreografia emergente del territorio piemontese.

“ZEROGRAMMI“
 
Regia, coreografia e interpretazione: Emanuele Sciannamea e Stefano Mazzotta
Musica: Erik Satie
Collaborazione all’allestimento e luci: Chiara Guglielmi
Produzione Teatrofficina Zerogrammi - Torino
 
“Questo spettacolo vuole raccontare la leggerezza, il vuoto, noi di fronte a noi stessi, svegliarsi la mattina e tutto quello che c’ in una giornata un po’ inutile, essere lo specchio della nostra storia individuale, che fatta in effetti di tante, tantissime risate in mezzo alle catastrofi che la vita simpaticamente ci dona. In mezzo all’arrabattarsi in mille modi. Prendono forma due personaggi, due macchiette, due profili, cangianti, drammatici malgrado essi stessi, possibilit di vite reali, che dialogano secondo modalit diverse e complementari. Che si prospettano un mondo sub-reale l dove nulla accade, dove tutto cos leggero da non esistere, quel nulla beckettiano che potrebbe sopraffare un uomo qualunque che cammina lungo una strada qualunque. Proviamo a raccontare un’esperienza umana, la coesistenza, un qualunque momento di una qualunque giornata in un qualunque luogo dove due vite si incontrano, si contrappuntano, si affezionano, si infervorano…” - Stefano Mazzotta
 
“Due orsacchiotti di pezza e una Barbie con la testa attaccata con lo scotch per trastullarsi in un surreale Dejeuner Sur l'Herbeche pare dipinto da Jacques Tati. Giocare seriamente quando il gioco diventa l'unica cosa seria che ci pu salvare dalla seriosit della vita. Giochi di due Candide, tra Cochi e Renato e Stanlio e Ollio al teatro di Marcel Marceau e Merce Cunningham, vestiti come teneri matti del paese coi berretti, quelli col paraorecchie da pilota della grande guerra in tempo di pace. Cappelli per volare senza staccarsi da terra. Tutto al pi planare a motore spento portati dall'aria, facile come una domenica mattina. Zerogrammi: ovvero una danza senza peso. Leggera. Danza per volare, del volo senza decollo di cui abbiamo detto, e poi planare e planare un'altra volta sulla vita quotidiana, quella delle petite cose di cui non ci si deve dimenticare. Ricordarsi di respirare. Planando portati dal vento delle nostre leggerezze, ma s, chiamiamole anche frivolezze, che cos si respira meglio, e si vede bene tutto, dato che si sta a pochi centimetri dall'erba di giorni ordinari che vengono una volta a settimana, e unici in questi minimi giochi e screzi innocenti quando si pu essere due clown. (...) Due clown di uno spettacolo leggero come un amore all'inizio, lieve come il vento pi dolce di una serata di primavera di quando c'erano ancora le mezze stagioni: bello e delicato come quel qualcuno che ognuno di noi ha, o aspetta, per i momenti belli e senza pensieri. Quei momenti senza il cui ricordo non potremmo vivere.” Sergio Gilles Lacavalla - L'Avanti
 
 
 
TEATROFFICINA ZEROGRAMMI
La compagnia, fondata nel 2006, ha sede a Torino. Coreografi e danzatori sono Emanuele Sciannamea e Stefano Mazzotta. Entrambi diplomati presso la Civica Scuola di Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano, provengono da esperienze come danzatori per Ismael Ivo, Monica Casadei, Susanna Beltrami, Herv Koubi.  
 
 
 
 
BIGLIETTI E ABBONAMENTI
 
Biglietti:
- intero 13,00 €;
- ridotto 10,00 € (ridotto di legge, under 18, over 60, studenti, Abbonamento Musei Torino Piemonte 2010, associazioni e cral convenzionati);
- ridotto speciale 8,00 € (PASSDANZA, under 14, abbonati stagione teatrale Cantiere Rettilario, abbonati stagione teatrale Casa del Teatro Ragazzi e Giovani)
 
Biglietti acquistati on-line: 10,00 € - www.fondazionetpe.it
 
Abbonamenti:
Abbonamento TEATRO A SCELTA: 4 spettacoli a scelta a 28,00 €
 
Info e prenotazioni: Teatro Astra tel. 011.5634352 (ore 16-19); e-mail: info@fondazionetpe.it
 
Ritiro prenotazioni, prevendita biglietti e abbonamenti:
- presso InfoPiemonte, piazza Castello 165, dalle 10 alle 18 tutti i giorni 
- presso il Teatro Astra, via Rosolino Pilo 6 (tel. 011.5634352) dalle 16 alle 19
 
 

 

Prossimi Eventi

Eventi del sito

sabato 30-set-2017 -
domenica 01-ott-2017
sabato 14-ott-2017