Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
domenica, 30 aprile 2017 - 22:38
Condividi

Spettacoli Il Festival delle Colline Torinesi giunge alla quindicesima edizione

 Il Festival delle Colline Torinesi – Torino Creazione Contemporanea giunge alla quindicesima edizione (dal 3 al 23 giugno) e continua ad essere un punto di riferimento per il territorio che lo ospita, per gli artisti, per il pubblico che li ama. Condizione indispensabile al progetto sono le solide relazioni nazionali ed internazionali intessute negli anni. L'apertura si terr alla Cavallerizza Reale di Torino alle ore 19 e vedr in scena CANNIBALES, testo di Ronan Chneau, per la regia di David Bobe.
Lo spettacolo fa parte del Progetto europeo Carta Bianca.


Altri spettacoli internazionali presentati in apertura festival fanno parte del progetto europeo, ufficialmente approvato nell’agosto 2009: Woyzeck, da Bchner, regia di Gwnal Morin; Baal di Brecht (nel testo del 1919), regia di Franois Orsoni; Pollock, di Fabrice Melquiot, regia di Paul Desveaux, tutti spettacoli francesi in prima nazionale che consentono di conoscere alcuni protagonisti della nuova scena d’oltralpe.

Il regista corso Franois Orsoni sar a Festival, in prima assoluta con il suo Baal, testo giovanile ed espressionista di Brecht. Lo spettacolo dopo Torino sar al Festival d’Avignon, ribadendo un’importante collaborazione che dura da qualche stagione e che permette al
Festival delle Colline Torinesi di dialogare felicemente con alcuni grandi artisti internazionali.
La vetrina di CARTA BIANCA rappresenta per il Festival e per il suo pubblico una scommessa culturale affascinante ed un nuovo indirizzo di sviluppo, che tiene anche conto della condizione transfrontaliera piemontese e della vocazione francofona di Torino. A proposito di CARTA BIANCA va ricordato che nell’arco del 2010 si concretizzeranno, oltre alla rassegna correlata al Festival, il laboratorio di un autore transalpino alla Scuola Holden, letture di nuova drammaturgia francese, la tourne in alcune sale del Circuito Teatrale del Piemonte di uno degli spettacoli francesi presentati a giugno 2010.

L’identit del Festival 2010 deve molto allo straordinario apporto di alcune tra le pi importanti
compagnie italiane di ricerca: la Socetas Raffaello Sanzio in cartellone con L’ultima volta che vidi mio padre di Chiara Guidi, spettacolo totale (parola, musiche, effetti, proiezioni) che nell’occasione coinvolger anche una scuola torinese di voci bianche, i Piccoli Cantori di Torino diretti da Carlo Pavese; Motus con una tappa del suo percorso sul mito IOVADOVIA(antigone)contest #3 (prima nazionale), il Teatro delle Albe con Rosvita, interpretato da una splendida Ermanna Montanari, Premio Ubu 2009 come miglior attrice italiana, e diretto da Marco Martinelli; Scena Verticale di Saverio La Ruina, Premio Ubu 2007 come miglior attore, ora alle prese con La borto, spettacolo che non solo la storia di una interruzione di gravidanza ma che getta uno sguardo acuto sulla
condizione femminile in una societ meridionale ancora dominata dall’uomo; il Teatro di Dioniso di Valter Malosti con Corsia degli incurabili di Patrizia Valduga, interpretato da Federica Fracassi; Fanny & Alexander che corona il suo lavoro sul Mago di Oz.

Il Festival delle Colline Torinesi prosegue anche nel suo impegno di tutela della giovane
creazione teatrale italiana. Offre, ad esempio, alla compagnia Santasangre una nuova occasione per esibire la sua originale ricerca sulle interferenze tra fenomeni naturali e linguaggio artistico. Babilonia Teatri invece far il punto a Torino sulla sua folgorante crescita assemblando in un solo corpus teatrale l’attivit di un triennio. Emblematico e ironico il titolo del lavoro: The best of, ovvero il meglio di tre spettacoli, per un graffiante ritratto dell’Italia d’oggi vista da questi giovanissimi veronesi.
Tra gli eventi collaterali del festival sono da ricordare le presentazioni, alla Sala Colonne del Teatro Gobetti, di tre libri dedicati al teatro: uno dedicato a Marisa Fabbri, uno a Leo De Berardinis, ed uno aipercorsi sul Mago di Oz della Compagnia Fanny & Alexander.

Gli spazi della quindicesima edizione del Festival sono: la Cavallerizza Reale, i Teatri Gobetti, Astra, Vittoria, Casa Teatro Ragazzi di Torino, le Fonderie Teatrali Limone di Moncalieri, La Lavanderia a Vapore di Collegno. 

Relativo a..

Prossimi Eventi

Eventi del sito

luned 01-mag-2017 -
domenica 14-mag-2017
gioved 04-mag-2017
venerd 05-mag-2017
sabato 06-mag-2017
luned 08-mag-2017
mercoled 10-mag-2017
sabato 13-mag-2017
sabato 27-mag-2017