Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
domenica, 19 novembre 2017 - 00:08
Condividi

SpettacoliLa Piattaforma giunge all'ottava edizione

La danza corre sul filo della poesia, si sposa con la musica in un improvvisato e puro intreccio, scardina tutte le sfumature della grazia e presenta il volto crudo della quotidianit. L’ottava edizione del Festival di danza contemporanea e di ricerca La Piattaforma, in programma dal 28 giugno al 21 luglio negli spazi della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di corso Galileo Ferraris 266 a Torino, e in altri luoghi cittadini, organizzata da Associazione Didee in collaborazione con Associazione Rapatika.

 

Il festival torna nei cartelloni delle proposte estive e riconferma la sua vocazione alla contaminazione di generi, all’ospitalit dei giovani emergenti e di coreografi professionisti, al ritorno degli artisti espatriati per ricercare e confermare il proprio talento, alla formazione del pubblico del domani.
Dopo essere stato inserito per un biennio, nel progetto interRegionale 2007-2009 Spazi per la Danza Contemporanea, l’edizione 2010 prosegue nel suo obiettivo di incontro e valorizzazione dei coreografi del territorio regionale e nazionale, seppure nell’incertezza dei contributi istituzionali.
 
Per l’edizione 2010 La Piattaforma promuove l’incontro tra coreografi e affermati musicisti che suoneranno dal vivo, accoglie numerosi artisti originari della nostra citt che ritornano per portare al pubblico piemontese la propria esperienza creativa fiorita in altri luoghi: dagli affermati Giorgio Rossi Roberto Castello ai promettenti Sara Simeoni e Alfredo Zinola, e altri ancora, italiani, che hanno trovato successo ed espressione all’estero come l’affermata Maria Donata D’Urso, siciliana di adozione parigina.
 
Piattaforma compie, poi, un simbolico viaggio fra culture differenti che trovano via di comunicazione attraverso i gesti universali della danza, ospitando per la prima volta il progetto InterMed, ideato da Dimora Coreografica di Torino e dalla Compagnia Michel Hallet Eghayan di Lione, che vedr la partecipazione di affermate compagnie maghrebine fra le quali Syhem Belkhodjia e Anania, e la Junior InterMed Company, composta da giovanissimi danzatori italiani, francesi  tunisini e marocchini in fase di formazione.
Viaggio ancora, nell’immaginario poetico dell’indimenticabile Pina Bausch, cui Piattaforma dedica affettuosamente il festival e una programmazione video, ad un anno dalla sua scomparsa.
 
  La VIII edizione di La Piattaforma, in programma dal 28 giugno al 21 luglio, concentra il suo cartellone alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di corso Galileo Ferraris 266 a Torino, ad eccezione di alcune date.
Si comincia con l’habitat del TEATROCOREOGRAFICOTORINESE&CO,che conferma la nostra citt laboratorio di talenti. Tutti le serate della sezione saranno preceduti, alle ore 19,30, dalla programmazione dei film sul profilo artistico di Pina Bausch, messi gentilmente a disposizione da Goethe-Institut di Torino e da Dlgation culturelle de Turin (Ambassade de France en Italie).
 
Luned 28 giugno, ore 21, apre il festival lo spettacolo Short Sleeve, dove il gesto elegante della coreografa Cristiana Candellero, sar guidato dalle note di una composizione musicale creata appositamente da Mauro Montalbetti che la eseguir dal vivo con Andrea Rebaudengo (pianoforte), Andrea Dulbecco (vibrafono), Maurizio Rinaldi (chitarra elettrica) e Fabrizio Saiu (percussioni) di PHI4. Coproduzione del Festival Musiche e Spazi con La Piattaforma. Segue un momento conviviale per l’apertura del festival e alle ore 22 si prosegue con la performance collettiva all’aperto a cura di GruppoLab Doriana Crema. In scaletta, quindi, gli spettacoli dei giovani vincitori del Bando Coreografi under30 promosso da La Piattaforma: Synthesis di Micron con Rajan Craveri e Serena Zanconato, in un singolare intervento con l’utilizzo di Simi, un sistema interattivo per dipingere con la luce e, a fine serata, XX della Compagnia Colapslavoroche tocca il delicato tema della prostituzione, realizzato e interpretato da Marco Di Stefano, Maurizio Mauro, Sara Santoro con la partecipazione di Jessica Maria Bellarosa.
 
Mercoled 30 giugno, ore 21, Arturonero, produzione di La Piattaforma, con il torinese Alfredo Zinola e il cileno Felipe Gonzales, che dopo essersi incontrati alFolkwang Hochschule di Essen,proseguono il loro percorsosperimentando la non comunicazione e la comunicazione tra un modo di danzare dinamico e libero e uno pi formale. Segue Don't crash in case of fire #3, studio ospitatoin residenza presso Dimora Coreografica e La Piattaforma: la coreografa Sara Simeoni, torinese adottata da Roma, gi danzatrice di Carolin Carlson, ci restituisce un defil di donne sospese lungo tacchi vertiginosi e isterici. Alle ore 22, entra in scena il potere della parola e della poesia tradotta in gesto da Giorgio Rossi con il suo assolo Alma,una produzione Sosta Palmizi, che attraverso i versi di Pablo Neruda, Cesare Pavese e Alda Merini evoca i temi della solitudine, dell’amore e della morte.
 
Gioved 1 luglio, ore 21, apre la serata Parole Appese di Andrea Gallo Rosso, in scena con Natalia Vallebona in una coproduzione Inside Off di Natalia Casorati e La Piattaforma. Segue un lavoro di improvvisazione ed esaltazione della grazia dal titolo Impro:Grace:di Daniela Paci e Daniele Ninarello. Singolare il titolo dello spettacolo delle ore 22, scelto dal coreografo torinese Roberto Castello, da tempo trasferito in Toscana. Con Iltrenocospienochenoncistannoneppureglispazi, l’eclettico artista, accompagnato da Filippo Monico alle percussioni e Eugenio Sanna alla chitarra, presenta un lavoro di pura improvvisazione dove ogni attimo sar unico e irripetibile.
 
Questa sezione del festival conferma la collaborazione di Piattaforma con il Balletto dell’Esperia di Paolo Mohovich, che ospiter lo spettacolo ritenuto pi interessante nella programmazione della stagione “Palcoscenico Danza 2010-11” da lui curata.
OMAGGIO VIDEO A PINA BAUSCH
Da luned 28 giugno a gioved 1 luglio
Estratti di film dedicati alla coreografa tedesca, a un anno dalla sua scomparsa
Vedi programma “Omaggio a Pina Bausch” all’interno di questo comunicato


Marted 6 luglio, ore 20, la programmazione si fa internazionale con il progetto InterMed e si sposta all’ex zoo Parco Michelotti di corso Casale 15 nell’ambito di E(co)comotion, evento di COORPI - Coordinamento Danza Piemonte. La serata vede la performance en plein air della Junior InterMed Company, costituita da giovanissimi danzatori di Francia, Italia, Tunisia e Marocco, che stanno seguendo un percorso di formazione presso la Dimora Coreografica di Torino, ideatrice del progetto insieme alla Compagnia Michel Hallet Eghayan di Lione. Sabato 10 luglio, alle ore 18, la tappa italiana di InterMed si conclude al Centro danza Royal di via San Marino 89/14 a Torino, con la visione al pubblico della creazione comune Confluence, firmata dai coreografi partner del progetto Michel Hallet Eghayan (Lione), Syhem Belkhodjia (Tunisi), Sad Ait El Moumen (Marrakech) e i torinesi Raffaele Irace e Mariachiara Raviola. La serata termina con lo spettacolo Mirage di Syhem Belkhodjia che, in tema con la chiusura dei Mondiali Sud Africa 2010, si rif ad una gestualit ispirata al gioco del calcio.

La Piattaforma prosegue la programmazione con la sezione TOUT PUBLIC e propone un lavoro coreografico interessante sia per un pubblico di adulti che di bambini, intrecciandosi, per tale evento, con il cartellone estivo della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani.

Marted 13 luglio, dalle ore 17,30 alle ore 19.30 un laboratorio di gioco e danza creativa per bambini e famiglie, introduce lo spettacolo delle ore 21, prodotto dal TPO, dal titolo Brutto @natroccolo, liberamente tratto dalla celebre fiaba di Andersen; coreografia e interpretazione del fiorentino Alessandro Certini che, interagendo con una scenografia virtuale costituita da immagini elaborate al computer e proiettate dall’alto sul pavimento, attraverso la metafora del mondo animale, affronta il tema dell'emarginazione e, come questa, abbia spesso all’origine la paura che porta ad un rifiuto a priori delle diversit.

La Piattaforma chiude con il suo COUP DE FOUDRE, progetto a sostegno della circuitazione internazionale degli artisti e delle residenze corografiche, realizzato in collaborazione con la Mnagrie de Verre di Parigi e l’Associazione Il Fiorile delle arti e culture, e ospitato dal Festival Teatro a Corte della Fondazione Piemonte Europa. 

Mercoled 21 luglio, ore 20,30, al Teatro Astra di via Rosolino Pilo 7 a Torino, la coreografa catanese, Maria Donata D’Urso, di casa a Parigi e ormai affermatissima all’estero, presenta la prima italiana dello spettacolo Strata Etude, a settembre in scena alla Biennale della Danza di Lione. Una pice multidisciplinare e affascinante dove il corpo si fonde e dona vita ad un installazione creata dalla stessa coreografa-architetto. La serata prosegue cambiando spazio teatrale. Alle ore 22, alla Cavallerizza Manica Corta di via Verdi 9 a Torino, spettacolo Aspecifiche Atipie di e con Doriana Crema. Azioni in movimento per sondare i punti d’unione e di separazione, cosa ci rende uguali e cosa ci distingue dagli altri. Una dimensione dove vincere o perdere sono solo un’illusione.
 
La Piattaforma un festival di Piemonte dal Vivo, ideato dalle coreografe Mariachiara Raviola e Paola Colonna, con il sostegno di: Ministero per i Beni e le Attivit Culturali Spettacolo dal Vivo, Regione Piemonte, Citt di Torino, Fondazione CRT, Goethe Institut Turin, Dlgation culturelle de Turin (Ambassade de France en Italie).
 
Costo biglietto d’ingresso:
da luned 28 giugno a gioved 1 luglio – Casa del Teatro Ragazzi e Giovani - Intero 10 euro, ridotto 6 euro
marted 6 luglio - Parco Michelotti - Ingresso libero
sabato 10 luglio – Progetto Intermed – Centro danza Royal – Ingresso libero
marted 13 luglio - Casa del Teatro Ragazzi - Biglietto unico 6 euro
mercoled 21 luglio - Teatro Astra - Intero 15 euro, ridotto 12 euro
mercoled 21 luglio - Cavallerizza Manica Corta - Intero 10 euro, ridotto 6 euro
Video Omaggio Pina Bausch – Casa del Teatro Ragazzi e Giovani e Spazio Gen5 - Ingresso gratuito
 
Il programma della rassegna consultabile sul sito www.lapiattaforma.didee.it
 
OMAGGIO A PINA BAUSCH

A un anno dall’improvvisa scomparsa della coreografa del Tanztheater Wuppertal, La Piattaforma, in collaborazione con Goethe-Institut di Torino e con Dlgation culturelle de Turin
(Ambassade de France en Italie), dedica un sentito sguardo alla poetica di Pina Bausch.
 
Dal 28 e 30 giugno, 1 luglio 2010 ore 19,30 ingresso gratuito
Video OMAGGIO a PINA BAUSCH
Casa del Teatro Ragazzi e Giovani – Corso Galileo Ferraris, 266 - Torino
all’interno della programmazione del Festival La Piattaforma
estratti video dei film in programma
 
Marted 29 giugno 2010 – Spazio Gen5 - Via Gen 5 – Torino - ore 21,30 ingresso gratuito
Video A NIGHT with PINA – tutti i film in programma
in collaborazione con Associazione Rapatika e Il Fiorile delle Arti e delle Culture
 
FILM in PROGRAMMA
Luned 28 giugno ore 19,30
“Auf der Suche nach Tanz - Das andere Theater der Pina Bausch (Alla ricerca della danza – L’altro teatro di Pina Bausch)”.
Regia di Patricia Corboud, 29 minuti, 1993 (v.o. tedesca, sottotitoli inglesi)
Estratti da “Die Klage der Kaiserin (Il lamento dell’imperatrice)”.
Un film di Pina Bausch (D/F, 1989, 103 minuti, v.o., sottotitoli italiani)
 
Marted 29 giugno 2010 dalle ore 21,30 - Spazio Gen5 - Via Gen 5 - Torino
A NIGHT with PINA – tutti i film in programma
Mercoled 30 giugno ore 19,30
“Damen und Herren ab 65 (Signore e signori dai 65 anni in su)”.
Un film di Lilo Mangelsdorff (D, 2002, 70 minuti, v.o., sottotitoli italiani)
Gioved 1 luglio ore 19,30
“Dominique Mercy danse Pina Bausch (Dominique Mercy danza Pina Bausch)”.
Un film di Rgis Obadia (F, 2003, 56 minuti, v.o., sottotitoli inglesi)
 
PIATTAFORMA WORKSHOP
 
 
Dal 22 al 26 giugno Workshop performing con DORIANA CREMA
finalizzato a una creazione en plein air per Piattaforma 2010
dorianacrema@gmail.com +39 349 80 91 885
30 giugno e 1 luglio, dalle ore 19 alle 20,30 / Casa del Teatro Ragazzi e Giovani
Introduzione all’AIKIDO. Un’arte del movimento. A cura di Gianni Garbarini
Dal 3 al 6 luglio Workshop di danza contemporanea con NINA DIPLA
ispirato dall’insegnamento Folkwang Hochschule di Pina Bausch
13 luglio, dalle 17.30 alle 19.00 Casa del Teatro Ragazzi e Giovani DANZA LUDENS
Workshop di gioco e danza rivolto a grandi e piccini
www.lapiattaforma.didee.it             piattaforma.danza@gmail.com            +39 347 24 87 341
 
Piattaforma consiglia anche
Dal 14 al 19 giugno Workshop di danza contemporanea con SARA SIMEONI
 dimoracoreografica@gmail.com  +39 011 32 36 76
Dal 21 al 24 giugno Laboratorio di scrittura coreografica - Il Corpo Minimo
A cura di ZEROGRAMMI www.zerogrammi.org info@zerogrammi.org +39 328 87 54 538
Dal 26 al 31 luglio FRACTA - workshop di danza contemporanea con RAFFAELE IRACE
Comunit Artistica di Bussana Vecchia (IM) verysecretdance@gmail.com - tel. 347 9852812
 
 
 
 
Un progetto a cura di                                               
Associazione Didee – Arti e comunicazione    
Associazione culturale Rapatika                  
 
Info e Programmazione
            www.lapiattaforma.didee.it
            piattaforma.danza@gmail.com
           +39 347 24 87 341 Mariachiara Raviola
           +39 338 84 74 068 Paola Colonna
           +39 011 76 07 284 Sede operativa
 
Con il sostegno di
Ministero per i Beni e le Attivit Culturali Spettacolo dal Vivo - Regione Piemonte - Citt di Torino
Fondazione CRT
E la collaborazione di
Piemonte dal Vivo -
Goethe Institut Turin - Dlgation culturelle de Turin - Ambassade de France en Italie
Teatro Piemonte Europa - Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani
La Dimora Coreografica - Il Fiorile delle arti e delle culture - Coorpi Coordinamento Danza Piemonte
Mnagrie de Verre di Parigi - Festival Musiche e Spazi / Associazione Mercurio –
Festival Inside Off / Associazione Mosaico
 

Prossimi Eventi

Eventi del sito

domenica 19-nov-2017
domenica 19-nov-2017 -
luned 20-nov-2017

domenica 19-nov-2017
marted 21-nov-2017
venerd 24-nov-2017
sabato 25-nov-2017 -
domenica 26-nov-2017
gioved 30-nov-2017
sabato 02-dic-2017