Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
giovedì, 27 luglio 2017 - 16:10
Condividi

SpettacoliVignaledanza - Gli appuntamenti del 34° Festival dal 9 al 15 luglio

image

Dopo l’inaugurazione del 34° Vignaledanza, il Festival di Danza e Arti Integrate prosegue, nella settimana dal 9 al 15 luglio, con un fitto calendario che vede protagonisti sia i nuovi talenti (Concorso Giovani Talenti e Concorso Coreografico) che le Compagnie più affermate della scena nazionale e internazionale: Ersiliadanza propone un’intrigante rilettura di Cappuccetto Rosso; il Balletto di San Pietroburgo offre una suggestiva edizione tradizionale de Il lago dei cigni; la Compagnia Almagro e l’Ensemble Hyperion affascinano con Magia de Tango; lo Spellbound Contemporary Ballet è protagonista di Lost for words-L’invasione delle parole vuote e Bachiana…una serata per Bach.


La serata dell’11 luglio è, come ogni anno, un momento di festa molto sentito, con la Finale del Concorso Giovani Talenti, con la partecipazione dell’Associazione Ballo Anch’io Danza in Carrozzina e con l’Assegnazione dei Premi Vignaledanza, Vignaleteatro e della Cittadinanza Onoraria.
Il Festival continua con un programma di spettacoli di primo piano, oltre che con un’intensa attività formativa attraverso lo stage, fino al 22 luglio.
      

Vignale, lunedì 9, martedì 10 ore 21.30   
             
Concorso Giovani Talenti e Concorso Coreografico
a cura del Settore Formazione della Fondazione Teatro Nuovo
I Concorsi, insieme ad Agon e agli Stages sono una caratteristica forte di Vignaledanza con la loro concretezza di verifica del lavoro di un intero anno per la visibilità di centinaia di giovani talenti. La partecipazione ai Concorsi di Vignaledanza offre peraltro Borse di Studio per il Liceo Coreutico Teatro Nuovo. Bando e scheda di iscrizione al sito: www.vignaledanza.it  La partecipazione al concorso è integrata dalla frequentazione delle lezioni con i grandi maestri e degli spettacoli italiani e internazionali, per una reale crescita e un confronto aperto.

Vignale, mercoledì 11 luglio ore 21.30

SERATA DI GALA                 
Finale Concorso Giovani Talenti e Concorso Coreografico e serata di gala
Presentazione del volume Il mondo a passo di danza di Aurora Marsotto.
Associazione Ballo Anch’io Danza in Carrozzina
Assegnazione Premi Vignaledanza, Vignaleteatro, Cittadinanza Onoraria
La serata vedrà l’appassionante Finale dei Concorsi e la partecipazione di molti ospiti.
La scrittrice Aurora Marsotto presenta il volume IL MONDO A PASSO DI DANZA (edizioni PIEMME - Il Battello a Vapore). L’autrice del volume, parlando dei più prestigiosi appuntamenti di danza nel mondo, ha dedicato un capitolo al Festival Vignaledanza.
L’Associazione Ballo Anch’io, Danza in carrozzina, presenta le creazioni: Duo, su musica di Ryhanna, e per la coreografia di Elena Bollati, affidata all’interpretazione di Giulia Bonomo e Michela Gandini e Friends, su musica di A. Cacciapaglia e A. Dixon e per la coreografia di Marilena Goria, coi danzatori Giulia Bonomo e Maria Naum.
Il Ballet Studio Marius da Toulon è protagonista con i giovani Mélanie Dufrier e J.Arnaud Miraile, vincitori della categoria pas de deux al Concorso Internazionale di Danza Classica di Toulon.

Vignale, giovedì 12 luglio ore 21.30                                                             
ERSILIADANZA
Cappuccetto Rosso
musiche originali Fabio Basile - disegno luci e allestim. scenico Alberta Finocchiaro - costumi Silvia Bonetti –Ilenia Rossit,- voci di Alfonso de Filippis, Ugusto Radice,Alberta Finocchiaro, Laura Corradi
coreografia, regia e testi Laura Corradi con Midori Watanabe e Carmelo Scarcella
La fiaba è sempre cominciata così: Cappuccetto disobbedisce e abbandona il sentiero per addentrarsi nel bosco… Anche qui, Cappuccetto e Lupo, nel ripercorrere la storia,prendono strade laterali,trasgrediscono,aprono varchi di libertà che nessuna delle stesure originali aveva previsto. Ben presto ci si chiede chi sta conducendo il gioco. Lupo o Cappuccetto? Chi sta ingannando l’altro? E intanto scorrono fiori e seduzione,travestimenti, foto ingiallite,boschi, giochi pericolosi, paura e un cacciatore che spara a tutto quel che si muove.
Si crea scompiglio in un angolo di cielo dove sono riunite per l’occasione le anime dei “padri” della fiaba, Charles Perrult e i fratelli Grimm, e qualche inattesa figura, tutti preoccupati perché la fiaba prende forme inconsuete. E’ un altro pubblico, invisibile, che assiste, sussurra al vicino,brontola,parteggia litigae, in nome della tradizione,interviene. E’ il mondo adulto che,pur di rimettere ogni cosa al suo posto, dimentica di cambiare lo sguardo e di accettare il cambiamento.
Capuccetto e Lupo ne hanno passate tante insieme,tante fiabe, tante epoche e tutte le lingue del mondo. Lei una ragazzina e lui pur sempre un lupo, ma il tempo rovescia tutto e loro adesso farebbero qualsiasi cosa per non dover arrivare alla battuta fatale:Oh nonna, che bocca grande hai…

Vignale, venerdì 13 luglio ore 21.30                                                             
BALLETTO DI SAN PIETROBURGO
Il Lago Dei Cigni
musica Piotr Ilich Chaikovskij
coreografíe Marius Petipa, Lev Ivanov - libretto Vladimir Begichev e Vasily Geltzer
Dopo venti anni di successi sui palcoscenici internazionali arriva in Italia il Balletto di San Pietroburgo. Il corpo di ballo di rigorosa  formazione accademica rappresenta tutto ciò che contraddistingue la grande tradizione della celebre Accademia Vaganova e si distingue per la tecnica, la capacità espressiva e la fedeltà alle coreografie originali dei capolavori del balletto classico.
La Compagnia ha effettuato con grande successo più di 50 tournèe all’estero in Paesi quali Giappone, Gran Bretagna, Germania, Paesi Bassi, Norvegia.
Il Lago dei cigni fa parte della trilogia tchaikovskiana e s’inserisce nel filone ballettistico del tardo romanticismo che si sviluppò soprattutto in Russia. Per la vena romantico-crepuscolare, per la tematica dell’amore e della rinuncia, di evidente influsso wagneriano e schopenhaueriano, per l’armonia perfetta tra la parte lirica e quella drammatica, è ancora oggi il balletto maggiormente apprezzato. E pensare che la sua prima rappresentazione nel 1877 al Bolshoi di Mosca non ebbe successo! Bisognò attendere il 27 gennaio del 1895 perché fosse decretato finalmente il suo trionfo.




Vignale, sabato 14 luglio ore 21.30   
                                                  
COMPAGNIA ALMAGRO & ENSEMBLE HYPERION
Magia de Tango
musica dal vivo orchestra Ensemble Hyperion– con Roberto Reys y Natalia Lavanderia, Esteban Moreno y Alessandra Rizzotti, Marcela Guevara y Stefano Giudice, Patricia Hilliges y Matteo Panero  - direzione coreografica Marcela Guevara y Stefano Giudice
Il nuovo spettacolo Magia de Tango, inserito nella XXII edizione dell’International Tango Torino Festival è un viaggio attraverso la città di Buenos Aires, la musica tradizionale e moderna, il tango puro e poi contaminato, atmosfere riprodotte da istallazioni scenografiche e ambientazioni urbane. Musica, canzoni e ballo per uno spettacolo di grande qualità, rappresentativo della cultura argentina legata al tango. Lo spettacolo unisce alcuni tra i più grandi artisti della nuova generazione del tango argentino; quattro coppie di ballerini, grandi talenti che hanno dato vita a numerosi progetti solisti ed hanno fatto parte di rinomate compagnie. Artisti nati con i milongueros di Buenos Aires, traghettatori di tradizione e pionieri di ricerca e innovazione. Sul palco un alternarsi di quadri scenici, dà vita a uno spettacolo mutevole nelle linee e nell’estetica della danza, proponendo un interessante intreccio di stili e contaminazioni musicali e di ballo.

Vignale, domenica 15 luglio ore 21.30  
                                                           
SPELLBOUND CONTEMPORARY BALLET
direzione artistica Mauro Astolfi - direzione generale Valentina Marini
direzione degli allestimenti Marco Policastro - assistente alle coreografie Adriana De Santis

Lost for words – L’invasione delle parole vuote
musica Loscill, HIF Biber- regia e coreografia Mauro Astolfi - disegno luci Marco Policastro
con Maria Cossu, Marianna Ombrosi, Alessandra Chirulli, Giuliana Mele, Gaia Mattioli, Sofia Barbiero, Mario Laterza, Giacomo Todeschi, Michelangelo Puglisi
Così Mauro Astolfi: “Sconfitti da un’ invasione di parole vuote il corpo inizialmente cerca di opporsi, ma alla fine si accomoda anche perchè vede che molti altri fanno finta di capire e di essere d’accordo. Progetti dialettici e slogan vari che invadono il linguaggio e intralciano la mente e il lavoro. Il corpo  a questo punto deve trovare la forza e il potere di liberarsi dalle parole vuote, il movimento diventa qualcosa che ci aiuta a girare tra la gente e a scoprire che dietro  molta di questa gente,spesso, non c’è nulla”.

Bachiana… una serata per Bach
musiche  J.S.Bach - coreografia  Mauro Astolfi - disegno luci  Marco Policastro
con Maria Cossu, Marianna Omrbosi, Sofia Barbiero, Alessandra Chirulli, Giacomo Todeschi, Mario Laterza, Michelangelo Puglisi, Giuliana Mele, Gaia Mattioli
La musica di Bach è certamente un’ attrazione irresistibile per chiunque si occupi di costruzione coreografica, così è stato anche per Spellbound. Albert Schweitzer racconta di come nelle sue opere si trovino tutta una serie di temi elementari nati da immagini visive, ognuno dei quali dà origine ad una famiglia di temi leggermente diversi a seconda delle diverse sfumature dell’idea che egli vuol tradurre in musica. Di fatto la migliore condizione per una suggestione continua per creare una danza che si intrecci con le geometrie e’ la forza di Bach. Bachiana, cerca un linguaggio dell’anima come quello trovato da Bach per le sue opere, vive un rapporto d’amore con tutte le sue dinamiche ma un amore costante, sempre proteso per cercare di raggiungere una musica irraggiungibile, una continua aspirazione per assorbire quanti più  elementi del linguaggio di Bach che può  esprimere  ogni idea con sorprendente evidenza: specialmente per la descrizione del dolore e della gioia la sua musica ha una tale varietà di sfumature che non si trova in nessun altro musicista.

Per contatti, accrediti e interviste:
cell. 349.0993368 - tel. 011. 6500205 - vignaledanza@tin.it - nuovotnt@tin.it


Prezzi biglietti


Concorso Giovani Talenti (9,10,11/7): posto unico € 9 - ridotto € 6

Cappuccetto rosso (12/7)- Bachiana  (15/7): posto unico € 15 - ridotto €12

Peinturas  (8/7) – Lago dei cigni  (13/7) – Magia de tango (14/7): posto unico € 20 - ridotto € 15

Abbonamento weekend 3 serate consecutive (13,14,15/7): prezzo unico € 39

I ridotti sono riservati a
 under 26, over 60, Scuole di danza, Gruppi, convenzionati e abbonati Torino Spettacoli





34° Vignaledanza: le informazioni pratiche

www.vignaledanza.it

Biglietterie Festival

TORINO
FONDAZIONE TEATRO NUOVO - c. M. d’Azeglio 17
tel. 011.6500205 (lun–sab, dalle 10 alle 19)

TEATRO ERBA, c. Moncalieri 241 - tel. 011.6615447
TEATRO ALFIERI, p. Solferino 4 - tel. 011.5623800 – www.torinospettacoli.it

VIGNALE MONFERRATO – VIA Roma 25 dal 01/7/2012
(ore10 - 13  ore 16 - 19  ore 20 - 22) tel 349.0993368

ALESSANDRIA - VERDOJA – Via Faà di Bruno 15 - tel. 0131.252194

ASTI - STAT VIAGGI – Via Federicco della Valle 8/A  - tel. 0141.321732
LIBERI TUTTI – Via Pelletta 15 - tel. 0141.530230

CANELLI  -  IL GIGANTE VIAGGI - Via del Risorgimento,19 - tel. 0141.832524
CARIOCA – Via 1° Maggio 1 tel.0141.831957

CASALE MONFERRATO - BAOBAB – Via Solferino 2A, 8 - tel. 0142.591368
SASSONE VIAGGI Via Aurelio Saffi 11 - tel. 0142.420025
STAT VIAGGI  Via Roma 191 – tel. 0142 452004

VERCELLI  -CARAMBOLA VIAGGI - Via Carlo III di Savoia 10 - tel. 0161.600341
STAT VIAGGI- C.so Libertà 20 - tel. 0161 217711

ACQUISTO ONLINE TRAMITE   WWW.VIVATICKET.IT   e    WWW.HELLOTICKET.IT

 

Relativo a..

Prossimi Eventi

Non ci sono nuovi eventi