Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
mercoled, 26 aprile 2017 - 23:29
Condividi

COORPIPerCorpi Visionari - Arriva Soup di LisLab

 

Novara, 28 gennaio 2014. Cibo e corpo a confronto nel gioco dell’identit. Cos si presenta Soup, la performance che l’Associazione LIS Lab Performing Arts di Meina ha creato a Novara e che andr in scena aperta al pubblico gioved 6 e venerd 7 febbraio 2014 al Piccolo Coccia, inPiazza Martiri 2 a Novara. Dal 27 Gennaio gli artisti e i collaboratori di LIS, associazione diretta da Antonella Cirigliano, saranno in residenza presso il Teatro Coccia di Novara dove terranno un workshop di creazione e formazione, aperto al pubblico, ai giovani e alle scuole, con l’obiettivo di sperimentare i linguaggi della performance contemporanea attraverso l’esperienza diretta con il pubblico e i linguaggi di interazione sensoriale. Il workshop si concluder poi con due giorni di appuntamenti di performance vera e propria, gioved 6 febbraio alle 20.30 e venerd 7 febbraio alle 10, alle 12 e alle 20.30 (orari delle 10 e delle 12 riservato agli studenti).
 

In questo nuovo lavoro il LISin collaborazione con il Teatro Coccia, utilizza gli spazi del Piccolo Coccia come inedito contenitore scenico, alla ricerca di sempre nuove soluzioni spaziali e visive e per approfondire una ricerca sull’interazione e sul pubblico che rende unico il linguaggio del LIS nella scena contemporanea nazionale.
 
In Soup il pubblico invitato a sperimentare un rito collettivo di partecipazione intorno al tema del cibo: sente odori, riceve suggestioni e illusioni. Un gioco condurr gli spettatori in un ambiente ampio e sconosciuto. Ad attenderli gli abitanti del luogo, forse dei camerieri improvvisati, forse personaggi presi in prestito dal mondo animale, ma anche esseri che raccontano storie di innamoramenti, di inganni, di equivoci che portano alla creazione di un percorso legato all’identit e alla sua frammentariet e caducit. Ognuno invitato a partecipare ma l’intento del LIS di creare un senso di collettivit, di gioco condiviso a partire dalla riflessione sul nostro corpo nel mondo e nella relazione con gli altri. Dolce, salato o piccante? Attraverso una serie di giochi simbolici, si trasforma in chiave profana un consolidato modello di conoscenza sacra. Si diventa materia, cibo, si trasforma il nostro corpo in organo di conoscenza. Qui, (in questo luogo) gli uomini sono particolarmente impressionanti, di straordinaria bellezza o bruttezza, inquietanti e ridicoli,capaci comunque di trasformarsi.
 
Il numero di posti per ogni appuntamento limitato a 35 persone massimo. E’ necessario, pertanto, prenotarsi entro marted 4 febbraio, al costo di 5,00 euro (ingresso gratuito per gli studenti), presso la biglietteria del Teatro Coccia in via f.lli Rosselli 47, aperta da marted a sabato, esclusi i festivi, con orario continuato: 10.30 – 18.30.
Oggi il LIS  formato da Antonella Cirigliano e Daria Tonzig che si avvalgono di collaboratori su aree specifiche, prediligendo la multidisciplinariet di linguaggi diversi: installazione, arte, musica che si incontrano nella scena della live performance dove spazio e tempo non ha pi i codici tradizionali. In particolare questo progetto stato realizzato grazie al contributo del network Institute for Intangible Investigations, un network internazionale che lavora sull’interazione a vari livelli (www.sensworkshop.com).
 
Il progetto ha visto la collaborazione degli studenti di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano per la realizzazione di scene, allestimenti e documentazione visiva.
I workshop e la produzione finale di Soup fanno parte del programma di PerCorpi Visionari, progetto divulgativo dei codici della danza e della performance contemporanea, risultato vincitore del bando 2012 Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia – Svizzera 2007 – 2013, che vede capofila italianola Fondazione Teatro Coccia di Novara e capofila svizzero la Fondazione La Fabbrica di Losone. I partner italiani di progetto sono Associazione Didee – arti e comunicazione di Torino, Associazione LIS Lab Performing Arts di Meina (Novara), COORPI – Coordinamento Danza Piemonte di Torino. L’Associazione LitroCentimetro di Bellinzona , invece, il partner svizzero.
 
Il progetto ha l’obiettivo ambizioso di far cooperare istituzioni ed enti di formazione; di generare connessioni tra artisti e pubblico; di riaccompagnare il corpo espressivo alla sua casa “naturale”; di costruire, infine, sui territori di riferimento un’autentica piattaforma creativa che incontri la cittadinanza e con essa si confronti. Tutto questo sotto la guida del Teatro Coccia e grazie all’esperienza e alla professionalit dei partner coinvolti.
 
Per info LIS Tel. +39 380 6538718 / +39 388 2579939
 
SOUP performance
Studio di Antonella Cirigliano e Daria Tonzig
con Daria Tonzig, Sara Vilardo, Francesca Amat, Thomas Roper, Fabrizio Orlandi
e con la collaborazione di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano:
Studenti Triennio in Scenografia, studenti di Performing Arts:
Maria Luisa Bafunno, Giulio Olivero, Valentina Carnevali,
Alice Zaninetti (scene, allestimenti e performer),
supervisione alle scene Francesca Pedrotti (docente di Scenografia)
Studenti Triennio in Pittura e Arti Visive:
Samantha Caligaris (foto, documentazione visiva)
Laureati del Triennio in Media Design e Arti Multimediali:
Giulia Storti e Alfredo Mannino (video)
Allestimenti e Direzione Tecnica, audio, luci: Fabrizio Orlandi e Fabio Malizia
Organizzazione: Michela Caretti (Fondazione Teatro Coccia), Annalisa Recchia (LIS)
Promozione, ufficio stampa: Serena Galasso (Fondazione Teatro Coccia), Annalisa Recchia (LIS)
Grafica: Marina Marzatico
Co – produzione: Fondazione Teatro Coccia, Associazione LIS Lab performing arts
 
Questo lavoro stato realizzato grazie al contributo del network Institute for Intangible Investigations (www.sensworkshop.com),
un progetto PerCorpi Visionari (www.percorpivisionari.eu)

Prossimi Eventi

Eventi del sito

venerd 28-apr-2017 -
sabato 29-apr-2017
sabato 29-apr-2017
gioved 04-mag-2017
sabato 06-mag-2017
mercoled 10-mag-2017