Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
luned, 18 dicembre 2017 - 09:55
Condividi

SpettacoliCAROLYN CARLSON COMPANY al Teatro Coccia di Novara

 

 

Carolyn Carlson Company al Teatro Coccia di Novara - SHORT STORIES

 

Mercoled 22 aprile 2015, ore 21

 

Prospettive PerCorpi Visionari
20 – 21 aprile 2015

  

Un nuovo grande appuntamento arriva al Teatro Coccia di Novara, unica data in Piemonte: mercoled 22 aprile 2015 alle 21 Carolyn Carlson Company presenta Short Stories: Mandala, Immersion e Wind Woman.

 


 

L’evento organizzato da Fondazione Teatro Coccia in collaborazione con Ater, e correlato al progetto PerCorpi Visionari percorsi sconfinanti fra danza e performance contemporanea. Lo spettacolo sar, infatti preceduto da momenti di incontri formativi e di confronto con danzatori e pubblico, com’ proprio dell’ottica di PerCorpi Visionari, progetto divulgativo dei codici della danza e della performance contemporanea, risultato vincitore del bando 2012 su Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia – Svizzera 2007 – 2013, che vede capofila italiano la Fondazione Teatro Coccia di Novara e capofila svizzero la Fondazione La Fabbrica di Losone. I partner italiani di progetto sono Associazione Didee - arti e comunicazione di Torino, Associazione LIS Lab Performing Arts di Meina (Novara), Coorpi - Coordinamento Danza Piemonte di Torino. L’Associazione LitroCentimetro di Bellinzona , invece, il partner svizzero.

 

 

Prendono il nome di Prospettive PerCorpi Visionari gli appuntamenti di luned 20 aprile al Teatro Coccia quando dalle 15 alle 19 proprio Carolyn Carlson condurr la masterclass rivolta a 20 danzatori contemporanei professionisti; dalle 19 alle 21,30 sempre al Teatro Coccia quando Sara Orselli condurr una masterclass rivolta a 25 allievi di danza contemporanea livello avanzato; e marted 21 aprile alle 17 al Piccolo Coccia l’incontro pubblico con Carolyn Carlson e la partecipazione di Simona Bucci, per delineare le prospettive della danza contemporanea a chiusura del progetto PerCorpi Visionari. Incontro moderato dal Professor Alessandro Pontremoli dell’Universit degli Studi di Torino.

 

 

Tutti momenti che confluiscono nel grande appuntamento di mercoled 22 aprile alle 21: Short Stories.

Questo nel dettaglio il programma:

 

Immersion

Solo, creazione 2010

Coreografia e interpretazione | Carolyn Carlson

Musica originale | Nicolas de Zorzi

Luci | Guillaume Bonneau

Durata | 18 min

Produzione delegata | Carolyn Carlson Company

Produzione originale | Centre Chorgraphique National Roubaix- Nord Pas de Calais

«Water lady» eterna, Carolyn Carlson incarna il gesto puro e unico come un’espressione del movimento acquatico nella sua metamorfosi infinita. Al suono delle onde, la coreografa s’immerge nella sua fluidit, nella sua intensa presenza dalle profondit insondabili. Come preludio alla creazione eau interamente dedicata al suo tema prediletto, Carolyn Carlson offre al pubblico la visione affascinante di una danza mossa dalla forza vitale dell’elemento naturale.

 

Wind Woman

Solo, creazione 2011

Coreografia | Carolyn Carlson

Interpretazione | Cline Maufroid

Musica originale | Nicolas de Zorzi

Luci | Guillaume Bonneau

Durata | 8 min

Produzione delegata | Carolyn Carlson Company

Produzione originale | Centre Chorgraphique National Roubaix Nord-Pas de Calais

Con il sostegno del Teatro San Carlo, Napoli

Con Wind woman, Carolyn Carlson esplora il senso dell’effimero. Il vento che soffia e corre via mostra a volte estrema dolcezza e altre volte una forza terribile. Cline Maufroid, interprete di sue creazione da diversi anni, si messa all’ascolto dei respiri che ci circondano e che emaniamo dal nostro interno.

Ogni essere vivente, con la respirazione, rappresenta una macchina che crea vento. Wind woman rivolge a ciascuno di noi un invito ad ascoltare, a sentire il respiro del mondo e della propria anima.

 

 

Solo, creazione 2010

Coreografia | Carolyn Carlson

Interpretazione | Sara Orselli

Musica | Michael Gordon: Weather parts 3 & 1

Costumi | Chrystel Zingiro

Luci | Freddy Bonneau

Durata | 30 min

Produzione delegata | Carolyn Carlson Company

Produzione originale | Centre Chorgraphique National de Roubaix Nord-Pas de Calais

in collaborazione con l’Atelier de Paris-Carolyn Carlson

Un cuore che batte, che pulsa vita in un corpo che a sua volta ondeggia, volteggia. Mandala affascina lo spettatore con il suo ritmo ipnotico, accompagnato dalla musica intensa di Michael Gordon.

Al cerchio dell’ensō, che simboleggia sia l’universo sia il gesto artistico perfetto, si aggiunge anche il riferimento agli agroglifi, motivi circolari apparsi nei campi di grano. Manifestazioni geometriche dalle origini misteriose, appaiono come un messaggio emesso da una forza dello spirito, forse venuta da altrove, e sembrano volerci ricordare le forze sconosciute che ci circondano.

Sara Orselli d corpo a questo solo, risultato della complicit che la lega a Carolyn Carlson da oltre un decennio.

 

I biglietti per lo spettacolo, il cui costo varia dai 15, 19, 24 o 30 euro a seconda del settore del teatro prescelto, possono essere acquistati presso la biglietteria del Teatro Coccia (Via Rosselli, 47 Novara) aperta da marted a sabato dalle 10.30 alle 18.30 o sul sito www.fondazionetratrococcia.it.

 

 

 

CAROLYN CARLSON

Nata in California, si definisce innanzitutto una nomade. Dalla baia di San Francisco all’Universit dello Utah, dalla compagnia di Alwin Nikolais di New York a quella di Anne Branger in Francia, dall’Opra di Parigi al Teatrodanza de La Fenice di Venezia, dal Thtre de la Ville a Helsinki, dal Ballet Cullberg alla Cartoucherie di Parigi, da la Biennale di Venezia a Roubaix, Carolyn Carlson una viaggiatrice instancabile, in continua ricerca, sviluppo e condivisione del suo universo poetico.

Ereditaria della composizione coreografica e della pedagogia di Alwin Nikolais, arrivata in Francia nel 1971. L’anno successivo con Rituel pour un rve mort ha firmato il manifesto poetico del suo stile, che non ha mai abbandonato: una danza decisamente votata alla filosofia e alla spiritualit. Al termine “coreografia” Carolyn Carlson preferisce “poesia visiva” per definire il suo lavoro. La creazione delle sue opere una testimonianza del suo pensiero poetico e della sua forma d’arte in cui il movimento ricopre un posto privilegiato.

Da quattro decenni vanta un’influenza e un successo considerevoli in diversi Paesi europei. Ha ricoperto un ruolo fondamentale nella nascita della danza contemporanea in Francia e in Italia con il GRTOP all’Opra di Parigi e al Teatrodanza de La Fenice di Venezia.

Ha creato pi di 100 coreografie, di cui molte fanno parte delle pagine pi importanti della storia della danza, da Density 21,5 a The Year of the horse, da Blue Lady a Steppe, da Maa a Signes, da Writings on water a Inanna.

Nel 2006 la sua carriera stata coronata da un Leone d’Oro, non era mai accaduto prima che alla Biennale di Venezia un coreografo ne fosse insignito. inoltre Commendatore dell’Ordine delle Arti e delle Lettere e ufficiale della Legione d’onore.

Direttrice artistica fondatrice dell’Atelier de Paris-Carolyn Carlson, dal 2014 per un periodo di due anni artisita associato al Thtre National de Chaillot, dove ha sede la Carolyn Carlson Company.

 

Carolyn Carlson in alcune date:

1965-1971 Solista nella compagnia di Alwin Nikolais

1974-1980 Etoile-Coreografa al Ballet de l’Opra de Paris (GRTOP)

1980-1984 Direttore artistico del Teatro La Fenice, Venezia

1985-1991 Residenza al Thtre de la Ville, Parigi

1991-1992 Residenza all’Helsinki City Theater Dance Company e al Finnish National Ballet

1994-1995 Direttore artistico del Ballet Cullberg, Stoccolma

1999-2002 Direttore artistico della sezione danza della Biennale di Venezia

Dal 1999 Direttrice dell’Atelier de Paris-Carolyn Carlson

2004-2013 Direttrice del Centre Chorgraphique National Roubaix Nord-Pas de Calais

Dal 2014 Direttrice artistica della Carolyn Carlson Company, in residenza al Thtre National de Chaillot di Parigi

 

 

CLINE MAUFROID

Nata in Francia, studia danza alla Scuola del Centre Chorgraphique National di Roubaix. Entra a far parte della compagnia nel 1997, interpreta numerose pice di Maryse Delente e dei coreografi invitati al CCN come Ivan Favier, Jean-Claude Gallotta, Renatus Hoogenraad, Itzik Galili, Ohad Naharin, Guy Weizman e Roni Haver.

Dal 2003 al 2004 ha danzato creazioni di Andy De Groat, Christine Bastin, Ivan Favier, Motaz Kabbani, Herv Diasnas, Thonas Duchatelet, Michel Keimenis e Rui Horta; dall’anno successivo stata interprete di coreografie di Carolyn Carlson, Juha Marsalo e Yutaka Nakata (Salt, Pepper, or Sugar?).

Ha ideato Lou(p) y es-tu ? una produzione presentata nell’ambito dell’iniziativa per bambini DanseWindows e successivamente in tour nell’anno 2011.

 

SARA ORSELLI

Sara Orselli inizia a studiare danza presso la scuola Dance Gallery di Perugia, diretta da Valentina Romito e Rita Petrone. Prosegue la sua formazione dal 1999 al 2002 a Isola Danza, l’accademia della Biennale di Venezia allora diretta da Carolyn Carlson. Fa parte del cast delle seguenti creazioni della Carlson alla Biennale: Parabola nel 1999, di Light Bringers nel 2000, di J. Beuys SonG nel 2001.

Nel 2003 si trasferisce a Parigi ed entra a far parte del cast di Prologue d’une Scne d’amour, Perle e Parfum di Juha Marsalo. Nello stesso periodo assistente di Carolyn Carlson: Wash the Flowers a Lucerna (2005), Les Rves de Karabine Klaxon (2006), Woman in a room (2013) e Pneuma per il Teatro dell’Opera di Bordeaux (2014). Si esibisce spesso in pice di Carolyn Carlson: Inanna, Water born, eau, Present Memory, Mundus Imaginalis, Mandala, we were horses, Synchronicity.

 

 

CAROLYN CARLSON COMPANY

La Carolyn Carlson Company un alveare, uno spazio di creativit e libert all’interno del quale gesto e pensiero poetico si intrecciano…

Gennaio 2014: dopo nove anni passati alla direzione del CCN di Roubaix Nord Pas-de-Calais, Carolyn Carlson torna a Parigi e vi insedia la sua compagnia, la Carolyn Carlson Company (CCCy).

Forte di un repertorio straordinario e accompagnata da un gruppo di danzatori fedeli alla poetica della sua gestualit, la coreografa perseguir il suo personale approccio creativo: con l’obiettivo di presentare ogni anno almeno due progetti importanti e trasmettere il proprio repertorio ai pi prestigiosi corpi di ballo internazionali.

In residenza al Thtre National de Chaillot, la compagnia occupa un posto di rilievo nella scena coreografica parigina, seguendo le istituzioni partner del Teatro, proponendo improvvisazioni di danza dalla tecnica ideata da Alwin Nikolas, organizzando momenti di incontro e di partecipazione con il pubblico.

La compagnia di Carolyn Carlson sovvenzionata dal Ministero della Cultura Francese e riceve il sostegno del Crdit du Nord nell’ambito della sua residenza al Thtre National de Chaillot, Parigi.

 

 

PerCorpi Visionari
Novara-Meina-Ascona-Torino
www.corpivisionari.eu - info@corpivisionari.eu – press@corpivisionari.eu
Tel. 392.23020533 – 388.2579939

 

 

 

PROSPETTIVE PERCORPI VISIONARI

- Lunedi 20 aprile dalle 15 alle 19

Teatro Coccia, Via F.lli Rosselli 47, Novara

Masterclass condotta da Carolyn Carlson rivolta a 20 danzatori contemporanei professionisti. Selezione su curriculum.

 

- Lunedi 20 aprile dalle 19 alle 21,30

Teatro Coccia, Via F.lli Rosselli 47, Novara

Masterclass condotta da Sara Orselli rivolta a 25 allievi di danza contemporanea livello avanzato. Selezione su curriculum.

 

- Marted 21 aprile alle 17

Piccolo Coccia, Piazza Martiri 2, Novara

Incontro pubblico con Carolyn Carlson e la partecipazione di Simona Bucci, per delineare le prospettive della danza contemporanea a chiusura del progetto PerCorpi Visionari. Modera il Professor Alessandro Pontremoli dell’Universit degli Studi di Torino.

 

 

Prossimi Eventi

Non ci sono nuovi eventi