Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
giovedì, 30 marzo 2017 - 22:21
Condividi

SpettacoliGalà della Danza - Fondazione Egri in collaborazione con COORPI

La Fondazione Egri per la Danza celebra il 29 aprile, la Giornata Mondiale della Danza, indetta dall’International Dance Council dell’UNESCO che accomuna tutti i paesi del mondo, con una serata di GALA.
 
MERCOLEDI 29 APRILE ORE 21.00
TEATRO VITTORIA
VIA GRAMSCI 4 - TORINO

 
Gli ospiti sono alcune delle compagnie con le quali la Fondazione ha instaurato da tempo un feeling particolare, per il desiderio che hanno in comune di mostrare le diverse sfaccettature della danza. La serata al teatro Vittoria si apre con la proiezione dei video del concorso "La Danza in 1 minuto" di Coorpi, che quest'anno giunge alla sua V edizione. La serata prosegue con i balletti e le performance delle tre compagnie ospiti: la Compagnia A. C. Megakles Ballet di Salvatore Romania e Laura Odierna, con un estratto da “Frammenti di un discorso amoroso”, la Compagnia Dreamtime di Paola Banone con "Dall’acqua alla terra" - nuova produzione ed infine la Compagnia Eko Dance International Project di Pompea Santoro, con un estratto da "Giù nel Nord".
Lo spettacolo si conclude con la nuova creazione di Raphael Bianco per la Compagnia EgriBiancoDanza: “Beyond Water Borders” in anteprima assoluta.
Prezzo speciale per la Giornata Mondiale della Danza è biglietto unico a 7 euro.

Programma

COORPI - Coordinamento Danza Piemonte
"La danza in 1 minuto"
Proiezione dei video vincitori dei premi e delle menzioni dell'edizione 2014 del contest e “Way Out” film breve di Jacopo Landi e Vanessa Michielon, vincitori del Premio Speciale Under 30: un'indagine sulla dimensione interiore del danzatore che, rendendo visibile lo strato immateriale dei pensieri, fa emergere il rapporto tra flusso di coscienza e flusso di movimento.
 
Compagnia A.C. Megakles Ballet
estratto da “Frammenti di un discorso amoroso”
Coreografia e Regia: Salvatore Romania e Laura Odierna
Danzatori : Salvatore Romania e Valeria Ferrante
 
Affronta la dialettica Io/Noi, perché ogni volta che siamo in relazione con l'altro, mettiamo in atto anche il nostro desiderio di non annullarci nell'altro. Vogliamo essere con l'altro, ma nello stesso tempo, per salvare la nostra individualità, vogliamo non esserci completamente. Di qui quell'esserci e non-esserci, quel rincorrersi e tradire, che fa parte della relazione amorosa. Perché l'amore è una relazione, non una fusione. Amore è un gioco di forze dove si decide a quale dio offrire la propria vita: al dio della felicità che sempre accompagna la realizzazione di sé, o al dio della sicurezza che molto spesso si affianca alla negazione di sé.
 
 
Compagnia Dreamtime
Coreografie: Paola Banone
Assistente alla coreografia: Martina Luca
Danzatori: Flora Salemme, Andrea Vignati, Martina Luca, Gianpaolo Stricher, Eleonora Colombini
Costumi: Martina Luca
Percussioni dal vivo: Paola Banone
Installazione Video: Franco Covi
Light Designer: Franco Covi
 
Una nuova performance di "video - danza" dal titolo "Dall’acqua alla terra" con performer abili e disabili.
Le immagini suggestive di Franco Covi costituiranno la scenografia virtuale di un viaggio dal sapore onirico.
Dall’acqua fonte e culla della vita,attraverseremo i cieli per approdare sulla terra e, infine, danzare la nostra gioia di essere vivi, come recita uno degli statement di Dreamtime: «La differenza sta negli occhi di chi guarda».
 
 
Compagnia EKODANCE INTERNATIONAL PROJECT
Con un estratto da "Giù nel Nord"
Coreografia di MatsEk
Musica popolare svedese
Danzatrici: Alice Capello, Giorgia Bonetto, Veronica Morello, Sara Barbagli
 
Compagnia EGRIBIANCODANZA
Ideazione e coreografia: Raphael Bianco – a n t e p r i m a a s s o l u t a
Assistente alla coreografia: Elena Rolla
Musiche: Mozart, Janacek, Smetana, Strauss, Kurtag, Schoenberg, Bartok, Kodaly
Danzatori: Elisa Bertoli, MaelaBoltri, Vanessa Franke, Vincenzo Criniti, Vincenzo Galano, Cristian Magurano, Alessandro Romano
 
Da sempre i fiumi hanno diviso ma anche unificato paesi, creato comunicazione tra culture. In “Beyond waterborders” mix sonoro raccoglie e assembla alcune delle più importanti opere di grandi compositori dell’area mitteleuropea, su cui spicca il genio incontrastato di W.A. Mozart. Una sorta di “fiume sonoro” che come il Danubio attraversa aree geografiche che sono state teatro di disagio e laceranti conflitti, ma anche culla di progresso e avanzamento della civiltà per l’intera Europa. “Beyond waterborders”è un inno divertito alla pace tra i popoli, che trascende ogni confine ed ogni limite etnico, alla ricerca di un’origine comune al di là di ogni eterogeneità, “navigando” sulle note di opere fondamentali per la cultura musicale recente e passata, per suggellare un cammino comune di popoli.
 
 
Prossimi appuntamenti 2015
22 maggio, AOSTA Teatro Giacosa: "Persona" Compagnia EgriBiancoDanza
24 maggio, ASTI, Teatro Alfieri: "Persona" Compagnia EgriBiancoDanza
13 e 14 Giugno, al castello di Moncalieri, IN PRIMA ESECUZIONE ASSOLUTA "Orlando" Compagnia EgriBiancoDanza

INFORMAZIONI
Per prenotazioni
: Fondazione Egri 366 4308040, info@egridanza.com, www.egridanza.com;
Luogo: Teatro Vittoria, via Antonio Gramsci 4 - Torino

 

Ufficio stampa: Paola Varallo - 3470883394 – paolavarallo@gmail.com

 

Prossimi Eventi

Eventi del sito

sabato 01-apr-2017
domenica 02-apr-2017
sabato 08-apr-2017
sabato 15-apr-2017
giovedì 20-apr-2017