Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
sabato, 27 maggio 2017 - 04:28
Condividi

ApprofondimentiResidenza Multidisciplinare “Arte Transitiva” 2015/2017 Diretta da Stalker Teatro

Riconosciuta dagli Enti regionali e ministeriali per il triennio 2015/2017, la “Residenza Multidisciplinare Arte Transitiva” di Stalker Teatro è la prima Residenza nata in Piemonte (nel 1999 a Biella e Provincia, attualmente in convenzione con la Città di Biella) il cui programma è stato evoluto sviluppando la rete interregionale fra residenze e compagnie emergenti (in collaborazione con altre Residenze riconosciute in Toscana, Lombardia e Lazio) valorizzando i processi di innovazione e incrementando il confronto anche sul piano internazionale.

 

La Residenza che risponde agli obiettivi di permanenza artistica in relazione col territorio, prevede due location: Palazzo Ferrero a Biella dove è già in corso il primo work in progress di Cie La Bagarre a cui seguiranno Vintulera Teatro e Teatro Instabile D'Aosta con progetti di ricerca dedicati alla messa in scena, ad incontri con gli studenti, momenti di confronto e presentazioni pubbliche; le Officine CAOS di Torino dove il 9 ottobre alle 21 iniziano le prime ospitalità con il Teatro del Lemming da Rovigo e lo spettacolo “Giulietta e Romeo. Lettere dal mondo liquido”, secondo movimento di una trilogia shakespeariana che propone il conflitto fra individuo e potere, un dramma in cui l'amore e le speranze della giovinezza sono tradite ed uccise dal mondo degli adulti.


 

 

Il programma proseguirà a Biella con l’ospitalità del Teatro Potlach da Rieti che il 16 ottobre incontrerà gli studenti e tutto il pubblico presentando lo spettacolo “I primi cento anni di Edith Piaff” alle ore 21 a Palazzo Ferrero. Si alternano inoltre tra Torino e Biella le giovani compagnie (per un totale di venti giorni di residenza ciascuna) fino alle presentazioni pubbliche previste tra fine novembre e dicembre 2015.

A conclusione del primo anno di attività, nel mese di febbraio 2016, nell’ambito dell’iniziativa “Per un teatro contemporaneo: interazione sociale e performing art a confronto” saranno presentate cinque compagnie emergenti (Fibreparallele, Big Action Money, Teatro dell’Argine-Mimmo Sorrentino, Babilonia Teatri, Elea Teatro/Industria Scenica) individuate in collaborazione con esperti in nuova teatrologia, docenti e ricercatori operanti in diverse regioni, con un programma che prevede la visione degli spettacoli, il confronto teorico, un seminario di approfondimento e dibattito fra artisti, esperti e pubblico coinvolto. Contestualmente si concluderà la prima edizione del “Premio Ruggero Bianchi”, in memoria del docente e critico teatrale scomparso a inizio 2015, occasione in cui sono previsti riconoscimenti per le tre migliori recensioni pervenute iscrivendosi al premio. Tutte le informazioni e programma completo su www.stalkerteatro.netinfo@stalkerteatro.net – tel 011.7399833.

 

 

Cronoprogramma primo anno di attività

 

Da settembre 2015 a febbraio 2016: “Premio Ruggero Bianchi”

Palazzo Ferrero, Biella / Officine CAOS, Torino

Concorso rivolto ai giovani ed a tutto il pubblico per la promozione di una nuova critica teatrale.

 

Dal 21 al 30 settembre 2015

Residenza di Erika Di Crescenzo – Compagnia Cie La Bagarre

Palazzo Ferrero, Biella

Work in progress di produzione dello spettacolo “Non ci sono cose, ci sono eventi” (titolo provvisorio)

30 settembre 2015 “Ricerca per un pubblico”: momento di verifica della ricerca in atto con pubblico ad invito, operatori ed esperti.

 

Dal 7 al 10 ottobre 2015

progetto “Le ragioni del teatro d'innovazione” con la compagnia Lemming di Rovigo

Officine CAOS, Torino

9 ottobre: spettacolo-incontro per i giovani e in serale spettacolo “Giulietta e Romeo. Lettere dal mondo liquido” rivolto a tutto il pubblico.

 

Dal 15 al 17 ottobre 2015

progetto “Le ragioni del teatro d'innovazione” con la compagnia Potlach di Fara Sabina (Rieti) Palazzo Ferrero, Biella

16 ottobre: incontro-laboratorio per i giovani e in serale spettacolo “I primi cento anni di Edith Piaf” rivolto a tutto il pubblico.

 

Dal 16 al 25 novembre 2015

Residenza di Erika Di Crescenzo – Compagnia Cie La Bagarre

Officine CAOS, Torino

Work in progress di produzione dello spettacolo “Non ci sono cose, ci sono eventi” (titolo provvisorio)

18 novembre 2015 “Ricerca per un pubblico”: momento di verifica della ricerca in atto con pubblico ad invito, operatori ed esperti.

25 novembre 2015 spettacolo “Non ci sono cose, ci sono eventi” aperto a tutto il pubblico a conclusione della Residenza.

 

Dal 1° al 16 dicembre 2015: Residenza di Paola Tortora – Compagnia Vintulera Teatro

Officine CAOS, Torino

Work in progress di produzione dello spettacolo “In C-Atene”

10 dicembre 2015 “Ricerca per un pubblico”: momento di verifica della ricerca in atto con pubblico ad invito, operatori ed esperti.

16 dicembre 2015 evento aperto a tutto il pubblico

 

Dal 8 al 19 dicembre 2015

Residenza di Marco Augusto Chenevier – Teatro Instabile D'Aosta TIDA

Palazzo Ferrero, Biella

Work in progress di produzione dello spettacolo “Piccole Donne 1 – L’Attesa”

17 dicembre: spettacolo-incontro per i giovani

19 dicembre 2015 evento aperto a tutto il pubblico

 

Dal 17 al 20 dicembre 2015

Residenza di Paola Tortora – Compagnia Vintulera Teatro

Palazzo Ferrero, Biella

18 dicembre: incontro-laboratorio per i giovani

20 dicembre 2015 spettacolo “In C-Atene” aperto a tutto il pubblico a conclusione della Residenza.

  

Dal 5 al 12 gennaio 2016

Residenza di Marco Augusto Chenevier – Teatro Instabile D'Aosta TIDA

Officine CAOS, Torino

7 gennaio 2016 “Ricerca per un pubblico”: momento di verifica della ricerca in atto con pubblico ad invito, operatori ed esperti.

12 gennaio 2016: spettacolo “Piccole Donne 1 – L’Attesa” aperto a tutto il pubblico a conclusione della Residenza.

 

Dal 3 al 7 febbraio 2016: progetto “Per un teatro contemporaneo: interazione sociale e performing art a confronto”. Laboratorio di idee e presentazione degli spettacoli di cinque  compagnie emergenti, con esperti ospiti.

Palazzo Ferrero, Biella

 

(Esperti coinvolti: Franco Perrelli, professore ordinario di discipline dello spettacolo presso il DAMS dell'Università di Torino; Armando Petrini, professore associato in discipline dello spettacolo, presso l'Università degli studi di Torino; Claudio Bernardi, professore associato in discipline teatrali presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Cattolica di Milano e Brescia; Giulia Innnocenti Malini, esperta in teatro sociale in collaborazione con le Università di Milano e di Torino; Gerardo Guccini, docente di drammaturgia, teorie e tecniche della composizione drammatica all'Università di Bologna; Roberta Gandolfi, ricercatrice presso l'Università degli Studi di Parma, cattedra di storia del teatro contemporaneo; Vito Minoia, esperto di teatro educativo inclusivo presso il Dipartimento di Scienze dell'Uomo dell'Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo"; Raimondo Guarino, professore ordinario di discipline dello spettacolo all'Università Roma Tre; Irene Salza dottoranda in Studi Teatrali presso l’Universidad Autonoma di Barcellona.)

 

 

18 febbraio 2016: premiazione del concorso “Premio Ruggero Bianchi” per la promozione di una nuova critica teatrale.

 

 

Prossimi Eventi

Eventi del sito

martedì 16-mag-2017 -
martedì 30-mag-2017
sabato 27-mag-2017 -
domenica 28-mag-2017

sabato 27-mag-2017
domenica 28-mag-2017
mercoledì 31-mag-2017
giovedì 01-giu-2017 -
domenica 04-giu-2017