UNA TRIBU' CHE DANZA AL SOTTODICIOTTO FILM FESTIVAL & CAMPUS

mercoledì, 13 marzo 2019 - 17:37

Il 16 marzo alle ore 17.30, al Cinema Massimo di Torino, nell'ambito del Sottodiciotto Film Festival & Campus, COORPI presenta “Una tribù che danza – Nuovi linguaggi, nuovi strumenti tra danza e cinema”, un'antologia di opere di videodanza transitate dal contest La danza in 1 minuto che, sin dalla prima edizione, accanto ad opere di professionisti di maturata esperienza nel campo della videodanza, ha saputo intercettare una significativa e straordinaria produzione di corti di videodanza di giovani e giovanissimi autori, danzatori e registi, che hanno contribuito a raccontare in modo personale, sorprendente, ironico, nuovo, qual'è il loro rapporto con questa forma d'arte.

COORPI e AIACE collaborano stabilmente a partire dal 2011 attraverso percorsi di attività congiunte nell’ambito danza/cinema destinate sia alle scuole secondarie di II grado dell’area metropolitana di Torino, sia al pubblico AIACE; I percorsi di fruizione partecipata e diffusa Una tribù che danza, realizzati da COORPI in collaborazione con AIACE, sono stati concepiti con l'obiettivo specifico di creare un anello di congiunzione fra la formazione ed il mondo del lavoro, promuovendo attività di alfabetizzazione alla danza e al suo rapporto con il video e i new media, rivolte principalmente a giovani in formazione, realizzate attraverso percorsi laboratoriali, appuntamenti di approfondimento tematico, brevi focus on- line, dibattiti e cicli di proiezioni video, come La danza in 1 minuto al Cinema, che ogni anno, in autunno, presso i cinema delle sale AIACE aderenti offre una programmazione continuativa dei migliori video del concorso “La danza in 1 minuto” 

Nella stessa direzione, il Sottodiciotto Film Festival & Campus, da 2 anni ospita le produzioni di videodanza di COORPI realizzati nel corso di progetti e percorsi specifici, come in occasione della speciale “Student’s Edition” della residenza artistica CAMPO LARGO, che nel 2018 ha visto la presentazione in anteprima assoluta dei cortometraggi realizzati dai giovanissimi studenti dell'Istituto Professionale Albe Steiner di Torino.

I percorsi indagano la comunicazione video nell’era digitale, attraverso un uso espressivo del linguaggio corporeo e della sua propria grammatica relazionale, applicato al video e alle immagini in movimento.


 

Ore 17.30 – Massimo 3 | Extras

Una tribù che danza – Nuovi linguaggi, nuovi strumenti tra danza e cinea

La danza in un minuto - Programma

Ho deciso di smettere danza perché il saggio mi stava un pò antipatico - SABRINA MAZZUOLI

Il Danzamente Immobile - CLAUDIA MASELLIS

Synergia – ZONECREATIVE

Kata - ANTONIO LE FOSSE

Pollyanna - ROMAN GUBIN

Three Styles - SHAHAB IN MOTION (FRANCESCA GENTILE / GEMMA SANTI)

Everywhere - ANDREA PALUMBO / ENZO PETRUCCI

Dream - LABORAFILM (F. AGNELLO/ L. LA ROSA / A. AUTIERO)

1180 and more - RICCARDO DE SIMONE

Beat me - DEKA MOHAMED

60 Bodies in 60 Seconds - MARIANO CIPRIANI

Boxed - GIANLUCA RICCERI

Diem - GABRIELE BORTOLATO

Let's dance! - CHIARA INGRATI / FEDERICO TEDESCO

Click - DAVIDE CALVARESI

Nogravity - DIODATO SALVATORE 


 

Introduce la proiezione Cristiana Candellero, presidente di COORPI.

 

Una tribù che danza è un’azione di Coorpi nell’ambito di RISICO – Rete Interattiva per Sistemi Coreografici

 

Con il sostegno di
MiBAC

 

Con il contributo di

Regione Piemonte

TAP - Torino Arti Performative

Fondazione Crt

 

In collaborazione con

AIACE Torino


 

Info: http://www.sottodiciottofilmfestival.it/


COORPI
http://www.coorpi.org/article.php/20190313173745881