Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
mercoled, 18 settembre 2019 - 06:54
Condividi

FormazioneLIVING MATTERS / LA MATERIA VIVENTE CLAIRE PENTECOST (RIVOLI)

Dal 15 al 18 luglio, il Castello di Rivoli sar terreno e palestra per un workshop dell’artista americana Claire Pentecost che esplorer il compost attraverso il corpo e le forme della danza, coinvolgendo un gruppo di adolescenti.
Il workshop si conclude il 18 luglio con la performance, aperta al pubblico, LIVING MATTERS, seguita dalla conversazione tra l’artista e Carolyn Christov-Bakargiev.
Living Matters il primo appuntamento di COMP(H)OST, un progetto che affronta in chiave transdisciplinare i temi dell’ospitalit, dello scambio e della coesistenza, della cooperazione e della coabitazione, della trasformazione e della fertilit, con produzioni artistiche, performance e public program al Castello di Rivoli e in diversi luoghi della citt di Torino.
COMP(H)OST realizzato e curato da a.titolo, NERO, Castello di Rivoli Museo Arte Contemporanea in collaborazione con il Witte de With Center for Contemporary Art di Rotterdam, sulla base di un concept ideato da Marianna Vecellio e Sofa Hernndez Chong Cuy.
Grazie alla collaborazione con Coorpi, dal 16 al 18 luglio la coreografa Chrysanthi Badeka, direttrice artistica del progetto re-FLOW, parteciperal workshop, dove condurr un programma di riscaldamento e lavoro, propedeutico alla performance finale


 

LIVING MATTERS / LA MATERIA VIVENTE - CLAIRE PENTECOST (RIVOLI)

Un workshop per approfondire il concetto di compost attraverso le forme del corpo e della danza

 

 

Palestra, ex Sala Conferenze

Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea

15-18 luglio 2019

 

Siamo ormai giunti alla fine dell’agricoltura estrattiva ed tempo di restituire alla terra e di nutrirla con la decomposizione ossigenata di materiali organici, altrimenti considerati rifiuti. Come possiamo abitare meglio la Terra? Il compost la risposta chiave a questa domanda, perch riguarda la reciprocit.

Il compost una fase alchemica nel ciclo della vita. quel luogo in cui la morte prepara una nuova vita. “Useremo i microscopi per osservare le intricate attivit e l’interdipendenza degli organismi che conducono a questo processo. Accompagnati da specialisti in filosofia, biologia e agricoltura sostenibile, – racconta l’artista – trascorreremo questi quattro giorni osservando, scrivendo, disegnando e danzando insieme per rappresentare la nostra comprensione sul miracolo della morte e della vita nel processo del compost”.

 

Il progetto realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando “ORA! Produzioni di Cultura Contemporanea” e con la collaborazione di Duparc Contemporary Suites.

 

Come partecipare:

Adulti e adolescenti che intendono partecipare al workshop gratuito della durata di quattro giorni sono pregati di iscriversi. Il workshop a numero limitato. Le prenotazioni saranno accettate sino ad esaurimento posti.

Il pubblico interessato a seguire l’iniziativa come uditore pu partecipare alle lezioni aperte con gli esperti senza nessuna iscrizione.

Il workshop sar condotto prevalentemente in inglese, in particolare per quanto riguarda l’artista, ma sar cura degli esperti e di alcuni dei partecipanti facilitare la comprensione e la comunicazione tra tutti i presenti, secondo il principio di reciprocit alla base del processo di creazione del compost, che il progetto intende rispecchiare anche nel suo svolgimento.

 

Per ulteriori informazioni si prega di contattare:

a.titolo: 011 8122634

comphost.project@gmail.com

 

 

PROGRAMMA:

 

Giorno 1 – luned 15 luglio

13:30 Breve introduzione e tavolo di discussione su:

Cos’ l’improvvisazione? Cosa accade sottoterra?

15:00 Introduzione ai concetti di compost con proiezione video

16:30 In che modo agiscono la vita e la morte?Come possiamo esprimere gli stati di transizione e dello stare nel mezzo?

18:00 Riepilogo

 

Giorno 2 – marted 16 luglio

9:30 Esercizi di riscaldamento e lavoro con la coreografa e danzatrice Chrysanthi Badeka

10:30 Usare i microscopi

12:30 Presentazione di Vincenzo Guarnieri, chimico specializzato in biochimica e biotecnologia cellulare (aperto al pubblico)

13:00 Pranzo e conversazione con Vincenzo Guarnieri (aperto al pubblico)

14:30 Studio al microscopio e improvvisazione gestuale

16:00 Incontro con il Prof. Leonardo Caffo, filosofo e saggista (aperto al pubblico)

18:00 Aperitivo con il Prof. Leonardo Caffo (aperto al pubblico)

In presenza della coreografa e danzatrice greca Chrysanthi Badeka.

 

Giorno 3 – mercoled 17 luglio

9:30 Esercizi di riscaldamento e lavoro con la coreografa e danzatrice Chrysanthi Badeka

10:30 Studio al microscopio e improvvisazione gestuale

12:30 Breve presentazione di Alice Benessia, fisica specializzata in Fondamenti filosofici della fisica e arte (aperto al pubblico)

13:00 Pranzo e conversazione con Alice Benessia (aperto al pubblico)

14:00 Scrivere per raccogliere idee

14:30 Azioni performative derivate dalla scrittura e sviluppo dell’improvvisazione gestuale.

Idee per scenografia e costumi

18:30 Riepilogo

In presenza della coreografa e danzatrice greca Chrysanthi Badeka.

 

Giorno 4 – gioved 18 luglio

9:30 Esercizi di riscaldamento

10:30 Performare la vita

13:00 Pranzo

14:00 Scrivere/disegnare la sceneggiatura

15:00 Prova generale

17:30 Pausa

18:30 Inizio preparazione

19:30 Performance (aperto al pubblico)

 

Biografia dell’artista

Artista, scrittrice e docente presso il dipartimento di fotografia della School of the Art Institute of Chicago, Claire Pentecost nasce a Baltimora nel 1956. L’artista ricorre all’uso di vari media, come la fotografia, la pittura, la scrittura, l’azione performativa, l’insegnamento e la prassi attivista, attraverso i quali indaga e mette in discussione le strategie di potere che costruiscono la conoscenza. Il suo lavoro, inizialmente dedicato al rapporto tra natura e artificialit in alcuni contesti specifici, come le istituzioni legate all’apprendimento e alla conoscenza, sfociato in seguito nell’analisi dei processi industriali nel campo delle biotecnologie legate all’agricoltura e alle economie delle aziende del sistema alimentare. Tra le mostre collettive a cui ha partecipato, si ricordano Transmediale 05, Berlino, 2005; Mapping the Self, Museum of Contemporary Art, Chicago, 2007; Heartland, Smart Museum of Art, Chicago, 2009; dOCUMENTA(13), Kassel, 2012; 13a Biennale di Istanbul, Istanbul 2013; Rights of Nature: Art and Ecology in the Americas, Nottingham Contemporary, Nottingham, 2015; Terra Anima, Spencer Museum of Art, University of Kansas, Lawrence, 2017; Refiguring the FutureExhibition, Hunter College Art Galleries, New York, 2018 Let’s Talk About the Weather: Art and Ecology in a Time of Crisis, Times Museum, Guangdong, China, 2018.

 

Info:

 

a.titolo
via Cavour 14,
10123 Torino

https://www.atitolo.it/
+39 011 8122634

info@atitolo.it

Prossimi Eventi

Eventi del sito

luned 16-set-2019 -
gioved 19-set-2019
mercoled 18-set-2019 -
gioved 26-set-2019

marted 24-set-2019 -
luned 30-set-2019
mercoled 25-set-2019 -
luned 30-set-2019
sabato 12-ott-2019
sabato 19-ott-2019 -
domenica 20-ott-2019