Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
venerd, 17 novembre 2017 - 20:23

Evento di COORPI

[ Segnala un Evento ] [ Torna a Calendario ]

Novembre 2017

Oltre i confini

Quando: sabato, 11 novembre 2017 - 10:00 - 10:00 CET
Genere Evento: Seminario
Dove: Officine CAOS
P.zza Montale, 18/A
Torino
Descrizione:

 

INVITO A PARTECIPARE AL PROGETTO:

OLTRE I CONFINI

Laboratorio di danza con performance di restituzionefinale
Condotto da Gabriella Cerritelli


Un progetto aperto a tutte le persone interessate al linguaggio del corpo come mezzo di espressione e relazione creativa.
Laboratorio gratuito a numero chiuso, per un massimo di 40 partecipanti.

Date incontri:
- sabato 11 novembre
- sabato 18 novembre
- sabato 2 dicembre
- sabato 16 dicembre

Orario:
dalle h15 alle h19

sabato 18 novembre alle h 17 incontro con Paola Cereda, regista della Compagnia assaiAsai, scrittrice e psicologa.

C/o Officine CAOS Piazza Eugenio Montale, 18a - Torino

Presentazione performance di restituzione finale:
domenica 17 dicembre, luogo e orario da definire

Con il sostegno di
Piemonte dal Vivo e La Piattaforma. Nuovi corpi, nuovi sguardi nella danza contemporanea di comunit

In collaborazione con:
"assaiAsai" Compagnia di Teatro integrato dell'Associazione Asai, Associazione Didee - arti e comunicazione, Associazione Filieradarte, Casa del Quartiere San Salvario, Associazione Triar-servizi per la salute mentale.


Per partecipare inviare la propria richiesta via mail allegando una breve presentazione entro sabato 4 novembre.
Informazioni e iscrizioni:
Gabriella Cerritelli info@gabriellacerritelli.it 3336440758


Contenuti del laboratorio
"Spostare l'attenzione dalla comunicazione verbale al gesto ed alla relazione tra i corpi, induce ad un ascolto diverso, chiede un atto di attenzione e presenza.
Diventa un mezzo di esplorazione del s e dell'ambiente, di relazione e comunicazione profonda, un veicolo per abitare consapevolmente lo spazio e il tempo, individualmente o in relazione con gli altri.
Al di l di genere, et, abilit e provenienza, ogni corpo porta una sua storia. Porre attenzione ai suoi gesti e ai suoi movimenti vuol dire prendersi il tempo di ascoltare quella storia e prendersene cura. Vuol dire entrare in relazione con l'altro abbattendo i muri della meccanicit, della convenzione e del pregiudizio. In altre parole, vuol dire stabilire una relazione poetica con l'altro e con l'ambiente".
MOMENTI DI LAVORO:
Saranno proposti dei semplici esercizi per allentare la tensione e risvegliare il corpo, portandolo in una dimensione di disponibilit all’ascolto che predisponga ad un movimento pi libero e decondizionato.
In particolare, si prester attenzione a:
- radicamento, rapporto con la terra,
- postura e forza di gravit come basi fondamentali per raggiungere un movimento pi libero e sicuro nel suo sviluppo,
- connessione tra respiro e movimento per potenziare l'equilibrio e focalizzare l’attenzione.

Saranno proposti alcuni semplici esercizi di improvvisazione e di ricerca dei gesti e dei movimenti:
- dentro precisi disegni spaziali,
- legati ad una condizione emotiva o ad una relazione fisica specifica all'interno di un percorso prestabilito,
-  incentrati sulla reazione e sulla trasformazione del movimento a coppie o in gruppo,
- in relazione con la musica
- in relazione con alcuni testi proposti
 


Prossimi Eventi

Eventi del sito

venerd 17-nov-2017
sabato 18-nov-2017
domenica 19-nov-2017
domenica 19-nov-2017 -
luned 20-nov-2017
domenica 19-nov-2017
marted 21-nov-2017
venerd 24-nov-2017
sabato 25-nov-2017 -
domenica 26-nov-2017
gioved 30-nov-2017
sabato 02-dic-2017