Oggetto: CORPI INVISIBILI - INVITO A PARTECIPARE AL PROGETTO

Inviato il: ottobre 01 2018 @ 12:53
Da: Cristiana Candellero

Content:

INVITO A PARTECIPARE AL PROGETTO:


CORPI INVISIBILI
Percorso integrato di danza con performance di restituzione finale.
Ideato e condotto da Gabriella Cerritelli

Un progetto aperto a tutte le persone interessate al linguaggio del corpo come mezzo di espressione e relazione creativa.

Durata: 2 sabati al mese dal 20 ottobre 2018 al 31 maggio 2019

Date primi 4 incontri:
- sabato 20 ottobre h 15-19 Nuovo Garibaldi Via Pietro Giuria, 56 -To
- sabato 10 novembre h 15-19 Nuovo Garibaldi Via Pietro Giuria, 56 -To
- sabato 24 novembre h 15-19 Nuovo Garibaldi Via Pietro Giuria, 56 -To
- sabato 15 dicembre h 14-18 Casa del Quartiere San Salvario, Via Morgari 14 - To


Progetto promosso da: Associazione Triarè - servizi per la salute mentale
In partnership con: Agenzia per lo Sviluppo Locale di San Salvario, Cooperativa Il Cedro (Centro di accoglienza Superga)
In collaborazione con: Associazione Didee - arti e comunicazione, Polo del 900, Cooperativa DOC (Ostello di Rivoli), Associazione Nakiri, Associazione Donne Africa Subsahariana e Seconda Generazione, Associazione ASD Ballo anch'io.

Con la partecipazione di:
Giorgio Li Calzi: musicista
Gianni Bissaca: attore, regista
Isabella Bonapace: psicologa, psicodrammatista, istruttore Mindfulness


COME PARTECIPARE:
Il percorso è gratuito per tutte le persone in disagio economico.
Tessera associativa con copertura assicurativa obbligatoria 5,50 euro.
Per partecipare ai primi 4 incontri è richiesto un contributo di 40 euro.

Inviare la propria richiesta via mail allegando una breve presentazione entro martedì 16 ottobre.
Informazioni e iscrizioni:
Gabriella Cerritelli info@gabriellacerritelli.it 3336440758



Il progetto “Corpi invisibili” prende avvio dal percorso integrato di danza “Oltre i confini” ideato e condotto da Gabriella Cerritelli, realizzato tra novembre 2017 e giugno 2018 (con il sostegno di Piemonte dal Vivo e La Piattaforma - Nuovi corpi, nuovi sguardi nella danza contemporanea di comunità 2017, Associazione Didee e Associazione Fileradarte) che ha favorito la creazione di un gruppo coeso di persone fortemente motivate nel proseguire l'attività che si svilupperà anche attraverso nuove collaborazioni.

Nasce rispondendo a un bisogno, sempre più crescente, di relazione e comunicazione diretta tra le persone come strumento di ricerca di un maggior benessere. Elementi di fondamentale importanza nella vita di una persona per contrastare l’isolamento e la paura, principali cause di conflitto e depressione.

Trova ispirazione nella "visione" di "invisibilità" espressa da Italo Calvino nel romanzo "Le città invisibili".


Contenuti del laboratorio

Spostare l'attenzione dalla comunicazione verbale al gesto ed alla relazione tra i corpi, induce ad un ascolto diverso, chiede un atto di attenzione e presenza.
Diventa un mezzo di esplorazione del sé e dell'ambiente, di relazione e comunicazione profonda, un veicolo per abitare consapevolmente lo spazio e il tempo, individualmente o in relazione con gli altri.
Al di là di genere, età, abilità e provenienza, ogni corpo porta una sua storia. Porre attenzione ai suoi gesti e ai suoi movimenti vuol dire prendersi il tempo di ascoltare quella storia e prendersene cura. Vuol dire entrare in relazione con l'altro abbattendo i muri della meccanicità, della convenzione e del pregiudizio. In altre parole, vuol dire stabilire una relazione poetica con l'altro e con l'ambiente.

MOMENTI DI LAVORO:
Verranno proposti dei semplici esercizi per allentare la tensione e risvegliare il corpo, portandolo in una dimensione di disponibilità all’ascolto che predisponga ad un movimento più libero e decondizionato.
In particolare, si presterà attenzione a:
- radicamento, rapporto con la terra
- postura e forza di gravità come basi fondamentali per raggiungere un movimento più libero e sicuro nel suo sviluppo
- connessione tra respiro e movimento per potenziare l'equilibrio e focalizzare l’attenzione.

Verranno proposti alcuni semplici esercizi di improvvisazione e di ricerca dei gesti e dei movimenti:
- dentro precisi disegni spaziali
- legati ad una condizione emotiva o ad una relazione fisica specifica all'interno di un percorso prestabilito
- incentrati sulla reazione e sulla trasformazione del movimento a coppie o in gruppo

Si lavorerà con la musica suonata dal vivo sperimentando l'interazione creativa tra movimento e suono con il musicista e compositore Giorgio Li Calzi (tromba e live electronics).
In collaborazione con l'attore Gianni Bissaca verranno selezionati alcuni brani da “Le città invisibili” di Italo Calvino e da altri testi che verranno letti dal vivo creando risonanza tra parola e movimento.
Verranno proposti alcuni incontri di Maindfulness guidati da Isabella Bonapace, (psicologa, psicodrammastista, istruttore Mindfulness) finalizzati a fornire alcuni strumenti di consapevolezza per ridurre lo stress e ritrovare la cura di se e dell’altro.

Evento finale:
Alla fine del percorso verrà realizzato un evento finale di restituzione al pubblico del lavoro fatto. Verrà individuato un contesto cittadino nel quale presentarlo creando un dialogo tra la poetica del linguaggio dei corpi e il territorio nei suoi aspetti culturali, sociali e architettonici.



Gabriella Cerritelli
Dancer, performer, coreographer, teacher.
Tel. +39 333 6440758
info@gabriellacerritelli.it
www.gabriellacerritelli.it
https://www.youtube.com/user/GabriellaCerritelli
https://vimeo.com/user8598954/videos<br />



Risposte:

COORPI - Forum
http://www.coorpi.org/forum/viewtopic.php?showtopic=936