Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
domenica, 27 maggio 2018 - 07:23
Condividi Visualizza la versione stampabile

SpettacoliFLAMENCA

FLAMENCA

Guitarra, cante y baile

?Dal 14 al 17 luglio

Giardini di Palazzo Reale - Torino

?

Flamenca è il primo festival interamente dedicato al flamenco che si svolge a Torino, e uno dei primi in Italia. Organizzato dal Centro Cultura Popolare - Folkclub, con il coinvolgimento di due delle più importanti associazioni torinesi nel campo del Flamenco, Alma Flamenca e ARTE y Flamenco, il festival nasce, nell'ambito del progetto Torinodanza, grazie al fondamentale apporto della Città di Torino, della Regione Piemonte, e il prestigioso contributo della Junta de Andalucia, vero e proprio sigillo di garanzia per il festival. La manifestazione è inserita nel programma di Torino Punti Verdi, iniziativa realizzata dall'Assessorato alle risorse e allo sviluppo della cultura della Città di Torino.

Condividi Visualizza la versione stampabile

SpettacoliACQUI IN PALCOSCENICO

ACQUI IN PALCOSCENICO

XXI FESTIVAL INTERNAZIONALE DI DANZA

Acqui Terme - Teatro Aperto Giuseppe Verdi

2 luglio - 4 agosto 2004

?

, ?

??????????? Il Festival Acqui in Palcoscenico, giunto alla ventunesima edizione, si è arricchito negli anni di molte esperienze e risultati di cui si è tenuto conto nella stesura del cartellone 2004, che, per qualità e varietà di proposte, pone il Festival tra quelli di maggior spicco nel panorama italiano.

??????????? Per le peculiarità del territorio di appartenenza, Acqui in Palcoscenico si profila come un appuntamento turistico e culturale che viene ad arricchire i programmi di una città in cui,basti ricordare le mostre "Antologica di pittura" o il prestigioso "Acqui Storia",la cultura è di casa e il turismo è alla base dell'economia.

Condividi Visualizza la versione stampabile

SpettacoliUna scommessa \"monferrina\" che guarda al mondo.

Fervono i preparativi per la XXVI edizione di "Vignaledanza"- Festival Internazionale di Danza e Arti Integrate, che si svolgerà, quest'anno dal 25 giugno al 7 Agosto.

Due le grandi novità: Una di ordine strutturale riguarda un grande tendone coperto e chiuso ai lati, che consentirà la messinscena degli spettacoli anche in caso di maltempo; l'altra di ordine organizzativo riguarda gli stages che si protrarranno anche nella prima settimana di agosto, per concludersi insieme al Cartellone degli spettacoli.

Accanto agli stages, quest'anno saranno tantissime ed originali le proposte formative, con laboratori di canto, teatrodanza, danza e arti marziali, fotografia, videoripresa, pittura e, in collaborazione con il Dams, un corso di critica ed estetica della danza con avviamento alla scrittura giornalistica.

Condividi Visualizza la versione stampabile

MultimediaVia libera ad "Arte", la tv di qualità

?

L' appello di Abbado raccolto da Urbani e Rai dopo l' interessamento di Ciampi


Stavolta sembra fatta davvero. Il sogno Arte sta per diventare realtà. Presto, forse già prima dell' estate, anche l' Italia avrà accesso a quella tv di qualità finora fruibile in tutta Europa tranne che da noi. Il più anomalo tra i mille canali imperversanti via etere o satellite, il franco-tedesco Arte, il solo libero dalla dittatura dello spot, il solo che, a grandi Fratelli e discutibili Sorelle, predilige film d' autore, musica classica, mostre d' arte, documenti e reportage "scomodi", sta trovando la sua via d' accesso anche da noi grazie al digitale terrestre. Un piccolo, grande, miracolo televisivo oggi finalmente prossimo alla realizzazione dopo una lunga storia di tentativi e fallimenti. Così lunga e tormentata che molti ormai la davano per persa. E invece, a ridare slancio e a spingere verso l' esito felice, ecco due mesi fa l' appello a sorpresa di un direttore sempre civilmente e culturalmente impegnato come Claudio Abbado.

Condividi Visualizza la versione stampabile

SpettacoliI Punti Verdi

Nell'estate del 1976 furono organizzati per la prima volta dall'Assessore per la cultura della Città di Torino Giorgio Balmas i "Punti Verdi" cioè luoghi, collocati in alcuni parchi della città (Villa Rignon, la Tesoriera, il Parco Sempione), in cui i cittadini potessero fruire di un'offerta culturale diversificata e di qualità. Con il tempo i "punti" sono aumentati, acquistando una vocazione spiccata: in uno gli spettacoli erano prevalentemente teatrali, in un altro musicali, in un altro ancora di danza.

Erano quelli i tempi in cui alcune amministrazioni comunali stavano inventando il loro ruolo in settori mai esplorati prima: la cultura, l'uso educativo della città, i "progetti giovani", l'animazione teatrale e sociale nei quartieri lontani dal centro.

Prossimi Eventi

Eventi del sito

gioved 31-mag-2018 -
domenica 03-giu-2018

LA DANZA IN MINUTO VII EDIZIONE

BANDO LA DANZA IN 1 MINUTO VII EDIZIONE

VIDEO AMMESSI LA DANZA IN 1 MINUTO

VOTA I VIDEO AMMESSI LA DANZA IN 1 MINUTO

REGOLAMENTO VOTO LA DANZA IN 1 MINUTO

INTERNAZIONALI LA DANZA IN 1 MINUTO

APP LA DANZA IN 1 MINUTO

APP

APP

APP LA DANZA IN 1 MINUTO Amazon

 Ladanzain1minutoVota

 The Mediterranean Screendance Network



SCARICA_COORPIXL

ArsETmedia


Danza&Danza  Danza&Danza Spot DanzaDove


Lavoraconnoi


Follow us on twitter