Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
luned, 21 ottobre 2019 - 05:12
Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiSoddisfazione per il reintegro del FUS: un punto di ri-partenza

La Presidente dell'Unione Interregionale Agis Piemonte e Valle d'Aosta Evelina Christillin esprime, a nome di tutti gli associati dei vari settori, profonda soddisfazione per il reintegro dei contributi del Fondo Unico per lo Spettacolo concessi oggi dal Governo.

Un particolare ringraziamento va al Dr. Gianni Letta, al dottor Salvatore Nastasi, Direttore per lo Spettacolo dal Vivo del MIBAC, che tanto si sono spesi in favore di questo auspicato e sofferto provvedimento, e al Consiglio dei Ministri nel suo complesso.
Ben consapevole dell'importanza delle sovvenzioni pubbliche per i soggetti accreditati e aventi diritto,  la nostra Associazione sollecita comunque un'attenzione sempre pi viva alle problematiche relative a tutto il sistema culturale, con particolare riferimento alle realt minori,
Condividi Visualizza la versione stampabile

VarieBuon compleanno Italia!

Il presidente NapolitanoOggi, in occasione della ricorrenza dei 150 anni dell’Unit d’Italia, in tutti i luoghi di spettacolo celebriamo l’anniversario con la lettura di uno stralcio del discorso pronunciato dal Presidente della Repubblica Napolitano in occasione della consegna dei Premi “Vittorio De Sica” lo scorso 23 novembre.

Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiLa danza muore

BASTA! Ora la Danza stanca. Stanca di promesse disattese, di impegni non mantenuti. Stanca di essere costantemente mortificata e castigata. La Danza non ha mai fatto sprechi, al contrario, vive da anni al limite della sopravvivenza: non c’ pi nulla da tagliare nel mondo della danza!!
Se il Fondo Unico dello Spettacolo non verr reintegrato, la maggior parte delle attivit del settore spariranno per sempre.
Per questo la Danza tutta, per la prima volta, scende in piazza per gridare con forza il proprio diritto a vivere ed ad esprimersi, come sua stessa natura
Ballerini, coreografi, compagnie, operatori, insegnanti, maestranze, tecnici e pubblico della danza saranno mercoled 23 marzo alle ore 14.30 in Piazza di Montecitorio a Roma per difendere i propri diritti.

Condividi Visualizza la versione stampabile

Approfondimenti Stanno uccidendo la cultura e lo spettacolo!

La conferma del congelamento di una parte del gi ridottissimo F.U.S. getta nel panico tutto il settore dello spettacolo dal vivo. L’imbarazzo con il quale lo stesso Ministero per i Beni e le Attivit culturali ha diramato la notizia la spia del disagio che serpeggia all’interno della maggioranza di Governo riguardo a quello che ormai assume sempre pi i contorni di un disegno ben preciso per punire, mortificare e annientare l’intero sistema culturale del nostro Paese, responsabile di non si sa quale grave colpa. La cultura in tutti i suoi aspetti, e lo spettacolo dal vivo in particolare, per i quali il nostro Stato investe una percentuale vergognosamente piccola del suo bilancio (0,18%), sono oggi uno dei catalizzatori pi importanti della nostra identit unitaria (Art. 9 della Costituzione).
Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiInsieme per superare la crisi

26 - 27 - 28 Marzo 2011: Giornate Nazionali per la Cultura e lo Spettacolo

 
Federculture, insieme ad AGISANCI, UPI e Conferenza delle Regioni, ha indetto 3 Giornate Nazionali di mobilitazione con l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini, l'opinione pubblica e i rappresentanti politici e istituzionali sullo stato attuale di crisi della cultura italiana e sui possibili interventi per uscire dall'emergenza.
A conclusione della mobilitazione il 28 marzo 2011 si terr al Teatro Regio di Torino un incontro pubblico di denuncia e di proposta, promosso dai soggetti istituzionali animatori delle Tre Giornate Nazionali per la Cultura e lo Spettacolo.
La cultura in Italia sta vivendo una crisi senza precedenti. Crisi che non riguarda solo il settore ma che si ripercuote sull’intero Paese, su ogni cittadino, sulle comunit locali, sul mondo del lavoro, sull’intero sistema produttivo. Nell’attuale drammatica situazione economica, sociale e culturale, la cultura paga pi pesantemente di altri settori nella distribuzione delle risorse pubbliche il prezzo delle difficolt contingenti.
 

Aderisci all'iniziativa compilando il modulo di adesione che trovi su http://www.federculture.it/

Prossimi Eventi

Eventi del sito

sabato 05-ott-2019 -
venerd 25-ott-2019

LA DANZA IN MINUTO VIII EDIZIONE

BANDO LA DANZA IN 1 MINUTO VII EDIZIONE

VIDEO AMMESSI LA DANZA IN 1 MINUTO

VOTA I VIDEO AMMESSI LA DANZA IN 1 MINUTO

REGOLAMENTO VOTO LA DANZA IN 1 MINUTO

APP LA DANZA IN 1 MINUTO

APP

APP

APP LA DANZA IN 1 MINUTO Amazon

 Ladanzain1minutoVota

 The Mediterranean Screendance Network



SCARICA_COORPIXL

ArsETmedia


Danza&Danza  Danza&Danza Spot DanzaDove


Lavoraconnoi


Follow us on twitter