Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
domenica, 26 maggio 2019 - 09:06
Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiDEA Diversit E Arti performative per una societ inclusiva del terzo millennio

E' stato presentato oggi pomeriggio a Novara, al Dipartimento di Studi per l’Economia e l’Impresa dell’Universit del Piemonte Orientale, il progetto di cooperazione Italia-Svizzera ‘DEA Diversit E Arti performative per una societ inclusiva del terzo millennio’.

Il progetto multidisciplinare stato selezionato dal Programma di cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera 2014-2020 (Asse 4) e si propone come un ponte tra l’Italia e la Svizzera (Novara e Lugano) per accrescere l’accessibilit e la fruizione dei servizi socio-sanitari ed educativi attraverso le arti performative di comunit, la progettazione partecipata e la creazione di una start up innovativa.

 

Il partenariato vede capofila italiano l’Universit del Piemonte Orientale (Dipartimento di Studi per l’Economia e l’Impresa) e capofila svizzero l’Universit della Svizzera Italiana. Tra i partner del progetto che mette in rete soggetti pubblici e privati si contano il Comune di Novara (settore Servizi Sociali), Fondazione Nuovo Teatro Faraggiana di Novara, Oltre le Quinte a.p.s. di Novara, Associazione Didee – arti e comunicazione di Torino, Teatro Danzabile di Lugano e l’agenzia formativa universitaria IuseFor.

Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiDANZARE LA MEMORIA: SPETTATORI DI PINA BAUSCH CERCASI

DANZARE LA MEMORIA. RIPENSARE LA STORIA
SPETTATORI DI PINA BAUSCH CERCASI.

Una call per recuperare ricordi e testimonianze di chi ha assistito agli spettacoli di Pina Bausch in Italia
Un progetto a cura di Susanne Franco per Piemonte dal Vivo/Lavanderia a Vapore – Centro Regionale per la Danza, in collaborazione con l’associazione COORPI e Cro.me. – Cronaca e Memoria dello Spettacolo.

Il progetto “Maratona Bausch. Danzare la memoria, ripensare la storia” – in programma con una due giorni alla Lavanderia a Vapore di Collegno il 16 e 17 novembre – rende omaggio a Pina Bausch in occasione dell’imminente decennale della sua morte, avvenuta nel 2009. La storia degli spettacoli del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch, che si sono susseguiti per decenni sui palcoscenici internazionali, stata scritta da critici e studiosi e, dopo la morte di Bausch, custodita dalla compagnia, con il suo repertorio, e dalla Pina Bausch Foundation con il relativo archivio. Ma la storia pu anche essere trasmessa dagli spettatori che hanno voglia di raccontare i loro ricordi.

Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiPERMUTAZIONI - UN OSSERVATORIO SULLA COREOGRAFIA PIEMONTESE

PERMUTAZIONI il coworking coreografico curato da Zerogrammi in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo: un osservatorio sulla migliore produzione coreografica piemontese che mette in dialogo artisti operanti nell’ambito dei linguaggi coreutici, uno spazio ospitale per definire, sviluppare e realizzare un’idea creativa, luogo dedicato alla ricerca, al perfezionamento e alla produzione artistica il cui scopo creare modelli concreti di sistema dal basso, offrire supporto alla produzione di spettacolo dal vivo, mettere in relazione esperienze, competenze e buone pratiche.

Se sei un autore domiciliato sul territorio piemontese PERMUTAZIONI ti offre spazio, risorse e approfondimenti utili a sviluppare il tuo progetto creativo! Invia la tua candidatura via form on-line entro il 20 settembre!

 

MAGGIORI INFORMAZIONI, TESTO DEL BANDO E MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiR.I.SI.CO. OSPITE ALLA NID PLATFORM - GORIZIA

Grazie al progetto La danza tra grande e piccolo schermo un progetto di a. Artisti Associati nell’ambito della principale vetrina della produzione coreografica italiana, Enrico Coffetti, presidente di Cro.Me, associazione capofila del progetto R.I.Si.Co. e membro dell’RTO che dal 2012 cura la realizzazione della NID Platform, sar infatti al tavolo della conferenza Breath e la danza in un minuto o poco pi per portare la testimonianza storica del processo creativo della video danza attraverso il patrimonio d’archivio e la straordinaria forza creativa e partecipativa del concorso La Danza in 1 minuto di COORPI.

Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiLa danza in 1 minuto e Campo Largo a IPERCORPO - Forl

L'edizione 2017 di Ipercorpo, 8-14 e 21-28 maggio, dedicata al tema del Patrimonio e attraversa come di consueto i territori della performance, della musica e dell'arte. Si va dal nuovo lavoro di Citt di Ebla, "Corpo Centrale", alla prima nazionale di "Anarchy" dei catalani Societat Doctor Alonso, a "R.osa" di Silvia Gribaudi a "Family Affair. Traslochi" di Zimmer Frei fino a "Xebeche" di gruppo nanou. Il mondo della video danza rappresentato, insieme a La Danza in 1 minuto, anche dai cortometraggi prodotti da COORPI nell’ambito della residenza artistica CAMPO LARGO 2016, progetto vincitore del bando “ORA! Linguaggi contemporanei , produzioni innovative” della Compagnia di San Paolo, da Billy Cowie e Pontus Lidberg. La novit di quest'anno per la Masterclass Internazionale Scena Europa per gli operatori dello spettacolo, info su http://www.ipercorpo.it.

 

Prossimi Eventi

Eventi del sito

sabato 25-mag-2019 -
domenica 26-mag-2019
gioved 30-mag-2019 -
domenica 02-giu-2019
sabato 01-giu-2019

LA DANZA IN MINUTO VIII EDIZIONE

BANDO LA DANZA IN 1 MINUTO VII EDIZIONE

VIDEO AMMESSI LA DANZA IN 1 MINUTO

VOTA I VIDEO AMMESSI LA DANZA IN 1 MINUTO

REGOLAMENTO VOTO LA DANZA IN 1 MINUTO

APP LA DANZA IN 1 MINUTO

APP

APP

APP LA DANZA IN 1 MINUTO Amazon

 Ladanzain1minutoVota

 The Mediterranean Screendance Network



SCARICA_COORPIXL

ArsETmedia


Danza&Danza  Danza&Danza Spot DanzaDove


Lavoraconnoi


Follow us on twitter