Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
venerd, 18 ottobre 2019 - 08:44
Condividi Visualizza la versione stampabile

Approfondimenti Nella danza il taglio dei fondi mette a rischio i pi piccoli

Chiara CastellazziIl Sole 24 ORE - 6 aprile 2011

 
Festival dalle varie modalit e specificit, compagnie stabili e coreografi indipendenti, un centro regionale universitario, un’"associazione di associazioni" che si pone anche come centro servizi, spazi progettuali di diversa ampiezza disegnano il panorama della danza professionale piemontese.
Un comparto vivace e vitale verso il quale l’attenzione dell’amministrazione regionale, soprattutto nell’ultimo decennio, non mai mancata anche se, nonostante i numerosi disegni di legge, ancora non esiste una normativa di settore e le risorse dedicate sono piuttosto esigue. Per avere un ordine di grandezza rispetto al tradizionale "parente ricco", il teatro, aggregando i dati, il settore danza (che rispetto al "sistema-teatro" soffre anche di una tardiva e incompiuta organizzazione dei soggetti) ha ricevuto dalla Regione Piemonte 1,361 milioni nel 2009, scesi a 884mila euro nel 2010, anno della grande scure dei tagli.
Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiCultura, turismo, sport: on line tutti i contributi

E’ ora possibile conoscere l’entit dei contributi pubblici assegnati dalla Regione alla cultura, allo sport e al turismo piemontese. Basta consultare la sezione del sito web dell’ente dove riportato l’albo dei beneficiari a cui sono stati assegnati finanziamenti per le iniziative attuate nel 2009 e nel 2010.

“Il Piemonte - rileva l’assessore alla Cultura, Michele Coppola - la prima Regione italiana a rendere pubblici e consultabili questi dati in modo disaggregato e facilmente fruibile.
Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiConfermata la Manifestazione Emergenza Cultura sabato 26 marzo

Il Comitato Emergenza Cultura Piemonte , pur rallegrandosi ed esprimendo soddisfazione per il reintegro dei contributi del Fondo Unico per lo Spettacolo concessi l’altro ieri dal Governo, conferma lo svolgimento della “Manifestazione Emergenza Cultura in Piemonte” Piazza Castello - Fronte Palazzo Madama Sabato 26 marzo, ore 15.00.

Operatori culturali, studenti, lavoratori e tutti i cittadini interessati al ruolo strategico che la Cultura ha giocato e deve ancora poter giocare sul nostro territorio Regionale sono invitati a partecipare nei modi che riterranno pi opportuni.
Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiSoddisfazione per il reintegro del FUS: un punto di ri-partenza

La Presidente dell'Unione Interregionale Agis Piemonte e Valle d'Aosta Evelina Christillin esprime, a nome di tutti gli associati dei vari settori, profonda soddisfazione per il reintegro dei contributi del Fondo Unico per lo Spettacolo concessi oggi dal Governo.

Un particolare ringraziamento va al Dr. Gianni Letta, al dottor Salvatore Nastasi, Direttore per lo Spettacolo dal Vivo del MIBAC, che tanto si sono spesi in favore di questo auspicato e sofferto provvedimento, e al Consiglio dei Ministri nel suo complesso.
Ben consapevole dell'importanza delle sovvenzioni pubbliche per i soggetti accreditati e aventi diritto,  la nostra Associazione sollecita comunque un'attenzione sempre pi viva alle problematiche relative a tutto il sistema culturale, con particolare riferimento alle realt minori,
Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiLa danza muore

BASTA! Ora la Danza stanca. Stanca di promesse disattese, di impegni non mantenuti. Stanca di essere costantemente mortificata e castigata. La Danza non ha mai fatto sprechi, al contrario, vive da anni al limite della sopravvivenza: non c’ pi nulla da tagliare nel mondo della danza!!
Se il Fondo Unico dello Spettacolo non verr reintegrato, la maggior parte delle attivit del settore spariranno per sempre.
Per questo la Danza tutta, per la prima volta, scende in piazza per gridare con forza il proprio diritto a vivere ed ad esprimersi, come sua stessa natura
Ballerini, coreografi, compagnie, operatori, insegnanti, maestranze, tecnici e pubblico della danza saranno mercoled 23 marzo alle ore 14.30 in Piazza di Montecitorio a Roma per difendere i propri diritti.

Prossimi Eventi

Eventi del sito

sabato 05-ott-2019 -
venerd 25-ott-2019
sabato 19-ott-2019
sabato 19-ott-2019 -
domenica 20-ott-2019

LA DANZA IN MINUTO VIII EDIZIONE

BANDO LA DANZA IN 1 MINUTO VII EDIZIONE

VIDEO AMMESSI LA DANZA IN 1 MINUTO

VOTA I VIDEO AMMESSI LA DANZA IN 1 MINUTO

REGOLAMENTO VOTO LA DANZA IN 1 MINUTO

APP LA DANZA IN 1 MINUTO

APP

APP

APP LA DANZA IN 1 MINUTO Amazon

 Ladanzain1minutoVota

 The Mediterranean Screendance Network



SCARICA_COORPIXL

ArsETmedia


Danza&Danza  Danza&Danza Spot DanzaDove


Lavoraconnoi


Follow us on twitter