Registrati Ora!
Entra
Benvenuto su COORPI
domenica, 22 settembre 2019 - 09:47
Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiIl mondo dello spettacolo si attiva per il mancato reintegro del FUS

Mentre si accinge ad ospitare il G8, presentando l'Italia come il paese della cultura e dell'arte, il Governo assesta un colpo micidiale alla cultura e all'arte italiane. E’ questa la denuncia di Agis, Anica, Anac, 100Autori che evidenziano che il Consiglio dei Ministri si è rifiutato di adottare il decreto di parziale reintegro del pesante taglio al Fus, Fondo unico dello spettacolo, che avrebbe consentito una  sopravvivenza minima delle attività culturali (teatro, cinema, danza, opera, musica, circhi e spettacoli viaggianti), pur restando l'investimento pubblico complessivo dell'Italia il più basso fra quelli dei paesi sviluppati.
Intanto oggi al teatro Sala Umberto a Roma parlamentari di diversi schieramenti e personaggi dello spettacolo presenteranno le iniziative da mettere in campo.

Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiCi lascia la coreografa Pina Bausch

ROMA - Mentre era attesa al Festival dei Due mondi di Spoleto, dove sabato andrà in scena il suo 'Bamboo blues', è morta la coreografa tedesca Pina Bausch, stroncata inaspettatamente da un tumore diagnosticato appena cinque giorni prima. Era una delle più originali protagoniste della danza moderna, la creatrice di un suo stile fortemente teatrale, di un repertorio decisamente connotato, nonché di una delle più celebri compagnie il Tanztheater, con sede a Wuppertal, in Germania, considerato il più importante gruppo di "teatro-danza". Celebri anche alcune sue partecipazioni cinematografiche, fra le quali quella in 'E la nave va' di Federico Fellini, nei panni di una contessa non vedente. Iniziò la sua carriera da adolescente, esibendosi in piccoli ruoli di attrice nel teatro di Solingen.

Fonte: ansa.it
 

Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiPractics. Punti informativi per la mobilit degli artisti

Practics. See mobility See Practical
La fondazione Fitzcarraldo partecipa ad un progetto-pilota triennale  (2008-2011) per attivare dei "Cultural Mobility Contact Point"  in grado di fornire ad artisti e operatori culturali informazioni utili per la mobilità internazionale intraeuropea. I punti informativi per la mobilità culturale attualmente scelti saranno in Spagna presso Interarts; in Olanda presso SICA; in Belgio presso Kunstenloket e in Galles presso Arts Council of Wales.
Nel corso del progetto sarà condotta una mappatura della situazione in Italia e in Finlandia per individuare strutture che possano in futuro operare come punti informativi per la mobilità degli artisti anche in questi paesi.
Il progetto coinvolge 11 partner europei: TINFO Finnish theater information center, Het Kunstenloket v.z.w. - Belgium, Stichting Internationale Culturele Activiteiten SICA  - The Netherlands, the Arts Council of Wales ACW/WAI - UK, Foundaciò Interarts per la Cooperaciò Cultural Internacional - Spain, Fondazione Fitzcarraldo -Italy, Performing Arts Employers Associations League Europe - Pearle - Belgium, Association Européenne des Conservatoires AEC - Neetherlands, European league of Institutes of the Arts ELIA - Netherlands, European Citizen Action Service ECAS - Belgium, International Network for Contemporary Performing Arts - IETM - Belgium.
Il progetto prosegue le esperienze di Mobile.Home (2006) e lo "Studio sugli ostacoli alla mobilità degli artisti" (2006) e si prefigge di contribuire al lavoro dell'Open Method Coordination Working Group on Mobility of Artists and Cultural Workers istituito dal Consiglio d'Europa per fornire informazioni, scambio di  buone pratiche e sostegno alla mobilità europea nel settore culturale.
Il progetto è finanziato con il sostegno della Commissione Europea.

Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiTutta colpa di Giuda

Tutta colpa di Giuda - LocandinaIl 10 aprile esce il nuovo film di Davide Ferrario Tutta colpa di Giuda, 'una commedia con musica'. Fra i protagonisti Kasia Smutniak, Gianluca Gobbi, Cristiano Godano, Fabio Troiano e Luciana Littizzetto. Il film è ambientato in un carcere e parla di una regista teatrale d’avanguardia che vuole mettere in scena uno spettacolo sulla 'Passione di Cristo' con l'aiuto del cappellano.
Per i “sabaudi” appassionati di danza c'è un motivo in più per andare a vedere il film: le coreografie sono firmate dalla torinese Laura Mazza e nel cast artistico, oltre ai detenuti e al personale del carcere di Torino della sezione VI, partecipa la compagnia GAP.

 
Sinossi del film:
Condividi Visualizza la versione stampabile

ApprofondimentiSul dibattito per il superamento della crisi. Una voce dalla danza


14 febbraio - Innamorati della Cultura
Difficile definire il sentimento con cui ognuno di noi si appresterà ad aderire all´iniziativa: passione, senso di impotenza, rabbia, frustrazione, speranze, percezione di avere, e di essere, un valore sono tutti sentimenti che hanno una loro dignità. Non è detto che le cause di un malessere e le forme per denunciarlo siano necessariamente condivise e condivisibili, ma è semplicemente un modo per chiarire, comunicare, esprimere un disagio (quello sì condiviso) e il motivo per cui si mette a rischio il proprio quotidiano. Allora ben venga il Cultura Day, nella speranza che diventi un´occasione per segnare un cambiamento di rotta.
Ma è da lì in avanti il terreno delle vere scommesse.
La nozione di cultura proviene dal verbo "coltivare"; e se coltivare richiede premura e pazienza, coltivare l´animo umano richiede in più uno sforzo di visione, perchè i tempi del raccolto sono determinati da condizioni spirituali, intellettuali ed emozionali oltre che materiali.
Allora, fuor di metafora, proviamo ad ipotizzare cosa potrebbe determinare secondo noi un buon raccolto:

Prossimi Eventi

Eventi del sito

mercoled 18-set-2019 -
gioved 26-set-2019
marted 24-set-2019 -
luned 30-set-2019
mercoled 25-set-2019 -
luned 30-set-2019
sabato 12-ott-2019
sabato 19-ott-2019 -
domenica 20-ott-2019

LA DANZA IN MINUTO VIII EDIZIONE

BANDO LA DANZA IN 1 MINUTO VII EDIZIONE

VIDEO AMMESSI LA DANZA IN 1 MINUTO

VOTA I VIDEO AMMESSI LA DANZA IN 1 MINUTO

REGOLAMENTO VOTO LA DANZA IN 1 MINUTO

APP LA DANZA IN 1 MINUTO

APP

APP

APP LA DANZA IN 1 MINUTO Amazon

 Ladanzain1minutoVota

 The Mediterranean Screendance Network



SCARICA_COORPIXL

ArsETmedia


Danza&Danza  Danza&Danza Spot DanzaDove


Lavoraconnoi


Follow us on twitter